Mbenessere | Mamma e bimbo | Mancanza di appetito nei bimbi: come rimediare?
Mamma e bimbo

Mancanza di appetito nei bimbi: come rimediare?

mancanza di appetito

Con l’arrivo della bella stagione nei bambini, come negli adulti, è fisiologica una mancanza di appetito. Quando i bambini non mangiano, le mamme giustamente si preoccupano e vorrebbero in qualche modo rimediare e temono che questo calo di appetito nei bambini sia sintomo di altre patologie.

Inappetenza o diminuzione di appetito nei bambini: le differenze

Bisogna distinguere tra inappetenza e normale diminuzione di appetito. L’inappetenza è una questione seria che ha dei riscontri purtroppo evidenti: il bambino, che non assume cibo o lo assume in maniera non sufficiente per settimane, perde peso. L’inappetenza si accompagna ad un malessere generale visibile. In questi casi, occorre rivolgersi a un pediatra. Per tutto il resto, fortunatamente, non c’è da preoccuparsi: con l’arrivo del caldo se il bambino mangia meno del solito, va lasciato libero di regolarsi e si tratta di ‘fisiologica’ diminuzione di appetito.

Rimedi alla mancanza d’appetito

Per favorire l’appetito nei bambini, bisogna sollecitarli con una dieta adatta alla stagione:

  • basarsi sui prodotti di stagione. La bella stagione offre un’enorme varietà di frutta e verdura fresche, ricche di vitamine e sali minerali. Meglio scegliere prodotti a km zero e di provenienza italiana per essere certi che non siano stati trattati con sostanze chimiche.
  • non assumere troppi succhi di frutta o bevande gassate: se il bimbo assume in continuazione succhi di frutta o bevande gassate, non sta bevendo, sta mangiando. Questo tipo di bevande sono equiparabili a dei cibi, ma sono da limitare perché causano un aumento della glicemia con conseguente blocco dell’appetito. Se i bambini hanno sete, molto meglio l’acqua!
  • evitare i cibi grassi e pesanti, come dolci con creme, fritture e cioccolato.
  • prediligere piatti freschi e leggeri, come insalate di pasta, pomodori, mozzarella e altri formaggi freschi, da abbinare a tanta verdura.
  • mantenere una corretta alternanza tra veglia e sonno. Nonostante le giornate siano più lunghe, è giusto non andare a letto tardi, ma dormire le 8 ore consigliate
  • fare una buona colazione al risveglio per essere più vispi durante il resto della giornata.
  • trascorrere del tempo all’aria aperta dove possono essere liberi di muoversi

mancanza di appetito

Un aiuto in più per i bambini che non mangiano

Non sempre, tuttavia, ai bambini piace variare la dieta e non è facile fare loro apprezzare verdure e frutta. Perciò per rimediare alla mancanza di appetito nel bambino e affrontare nel modo migliore il cambio di stagione, le mamme più attente possono anche aiutare il loro bambino (e aiutarsi!) scegliendo degli sciroppi, a base di vitamine B e Betaglucano. Questo tipo di sciroppi del tutto naturali e privi di conservanti, consentono una carica adeguata, trasformando il cibo in energia (grazie alle vitamine B2, B6, B5, B12, B3) e rafforzando le difese immunitarie (con le vitamine B6, B12, B5). È importante ricordare che gli integratori alimentari non devono essere intesi come sostituti di una dieta equilibrata ricca di frutta e verdura. Lo sciroppo, insieme a una dieta bilanciata, aiuta il bambino a superare i periodi di mancanza di appetito senza indebolirsi.

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter

Banner