Acustica

Come si forma il cerume nelle orecchie?

cerume nelle orecchie

Il cerume è una secrezione fisiologica, untuosa, giallastra e solitamente di consistenza grassa, prodotto per opera delle ghiandole ceruminose collocate nella porzione esterna del canale uditivo. Tali ghiandole sono organi secretori esocrini che riversano nel condotto uditivo ciò che secernono, in questo caso il cerume, che, qui localizzato, svolge molteplici funzioni. Il cerume nelle orecchie è composto da grassi saturi e insaturi, un olio che si chiama squalene, alcoli, colesterolo, cheratina e lisozima responsabile della funzione antibatterica.

Funzioni del cerume nelle orecchie

Considerato materiale di scarto, il cerume nelle orecchie in realtà è estremamente importante per il mantenimento della loro salute in quanto:

  • Ostacola l’ingresso di batteri, polvere, insetti ed altri corpi estranei
  • Mantiene umida e morbida la superficie del condotto uditivo minimizzando il rischio di essiccamento e prurito
  • Previene la macerazione della cute dovuta alla umidità grazie al suo contenuto lipidico

In base alla sua consistenza ne esistono due tipologie:

  1. Cerume bagnato o umido, dalla consistenza analoga al miele e colorazione variabile da giallastro a bruno, è tipico delle popolazioni caucasiche e nere.
  2. Cerume secco, dalla consistenza squamosa di colore grigiastro e con una percentuale di lipidi minore, è riscontrabile nelle popolazioni asiatiche.

Se il cerume nelle orecchie assume una colorazione scura potrebbe essere indice di malattia.

cerume nelle orecchie

Cause del tappo di cerume nelle orecchie

Il cerume, una volta formatosi, scorre verso l’esterno del padiglione auricolare e viene eliminato in modo naturale dall’organismo. Può però succedere che sia prodotto in maniera eccessiva, così che tende ad accumularsi nell’orecchio dando luogo al “tappo di cerume” che può ostruire il condotto uditivo esterno e determinare perdita dell’udito. Una sovrabbondanza, inoltre, può premere contro il timpano fino a determinarne una lesione. Le cause possono essere:

  • Maggior produzione da parte delle ghiandole sebacee (vedi dermatite seborroica)
  • Patologia infiammatoria dell’orecchio
  • Eccessiva pulizia ed uso improprio dei cotton fioc
  • Introduzione di acqua nel condotto uditivo che rigonfia il cerume

Sintomi del tappo di cerume

Il tappo di cerume nelle orecchie può causare differenti disturbi che, se non curati, possono avere conseguenze anche gravi. Bisogna, dunque, prestare attenzione ai seguenti sintomi:

  • Senso di sordità e reale riduzione della capacità uditiva
  • Rimbombo della propria voce
  • Dolore auricolare
  • Ronzii alle orecchie
  • Sensazione di vertigini
  • Prurito auricolare

Come intervenire?

Nel caso ci fosse un sospetto di tappo di cerume nelle orecchie, si raccomanda di non procedere alla rimozione con un cotton fiocc per non rischiare la lesione del timpano. In questo caso è consigliabile rivolgersi a un medico che, grazie all’utilizzo dell’otoscopio, può visualizzare il condotto uditivo esterno e la membrana timpanica.

Il medico sceglierà la modalità di rimozione più adeguata che potrà avvenire manualmente o tramite soluzioni liquide apposite per ammorbidire e sciogliere il cerume. Si tratta di gocce ceruminolitiche spesso formulate a base di oli naturali (mandorle, oliva, vasellina), che rendono il cerume meno secco e ne agevolano la fuoriuscita. Si utilizzano per qualche giorno e si esegue un lavaggio che permette la rimozione non traumatica.

È importante ricordare, dunque, che anche l’orecchio va ascoltato e se lancia dei segnali è giusto intervenire e non sottovalutare il problema.

Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter