Benessere occhi

Il buongiorno non si vede dal mattino se si soffre di vista annebbiata

vista annebbiata

La vista è un bene prezioso che dobbiamo preservare gelosamente, infatti elaboriamo circa l’80% delle informazioni che ci arrivano dall’ambiente esterno attraverso gli occhi. Purtroppo però le stime dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) documentano una situazione diversa e evidenziano come il vedere sia un problema per molti, tanto che ogni anno viene celebrata la giornata mondiale della vista per richiamare l’attenzione sulla prevenzione. Anche i dati italiani non sono incoraggianti: più di sette persone su 10 si ritengono informate sulla salute degli occhi, ma meno della metà (tre su 10) adotta davvero le misure per preservarla. Spesso, infatti, non badiamo a segnali importanti come il problema della vista annebbiata, un disturbo frequente che potremmo prevenire grazie a controlli periodici, a uno stile di vita sano e ad alcune semplici accortezze.

Afomill Gocce Oculari

Che cosa è la vista annebbiata?

La vista annebbiata o offuscata è un sintomo molto comune che nasce da cause diverse, di tipo meccanico e patologico, che impediscono di visualizzare in maniera chiara e nitida gli oggetti intorno a noi e di percepire i piccoli dettagli.

Non vi è mai capitato di alzarvi al mattino e non vedere bene? La secchezza degli occhi è molto fastidiosa e più accentuata appena svegli perché con le palpebre chiuse e immobili per un lungo periodo c’è una minore ossigenazione e un’alterazione dell’equilibrio della secrezione del film lacrimale dovuta a un’eccessiva evaporazione dell’acqua, ma questa situazione regredisce spontaneamente man mano che apriamo meglio gli occhi. Anche il dormire con il volto compresso sul cuscino può causare annebbiamento, così come il non struccarsi la sera prima di coricarsi.

Questo disturbo però può derivare anche da un calo improvviso della pressione sanguigna, che tende a risolversi nell’arco di pochi secondi: si avverte come un senso di mancamento con annebbiamento della vista quando, ad esempio, ci si alza in modo troppo brusco dopo aver passato un periodo sdraiati. A volte si può manifestare in palestra, dopo una serie di esercizi di potenziamento molto intesi magari con i pesi. Nemici di una buona visione sono senza dubbio alcune classi di farmaci che possono inibire la produzione di lacrime, diverse patologie e l’avanzare dell’età che riduce l’idratazione oculare.

Inoltre sbalzi pressori e ipoglicemia, in casi più gravi anche il ridotto afflusso di sangue al cervello è responsabile della visione offuscata insieme ad altri sintomi come incapacità di parlare in modo corretto, calo di forza, di sensibilità e di abilità fisiche in una metà del corpo, vertigini, perdita di equilibrio, perdita parziale della vista.

Durante un attacco di emicrania è piuttosto comune avvertire una visione distorta, mentre una causa comune di vista annebbiata tra gli anziani è il glaucoma, malattia spesso causata da un aumento della pressione all’interno dell’occhio. Purtroppo si tratta di un sintomo tardivo, mentre sarebbe molto importante trattare precocemente questa malattia. Altre ancora sono le patologie dell’occhio che possono dare sempre la vista annebbiata, ma anche processi infettivi, infiammatori o traumatici che colpiscono il bulbo oculare. 

Vista annebbiata: consigli e rimedi

Se la vista annebbiata è un sintomo frequente, la cosa migliore da fare è consultare il proprio medico, gli occhi infatti sono importantissimi per il nostro benessere fisico e psicologico per cui è necessario averne la massima cura. Se il disturbo si presenta in maniera sporadica, è necessario:

  • Usare delle gocce oculari lubrificanti che aiutano ad alleviare i sintomi più comuni che sono: prurito, bruciore, irritazione, sensazione di corpo estraneo nell’occhio e fotofobia
  • Diminuire lo stress: se la pressione arteriosa e il nervosismo tenderanno a migliorare di conseguenza vi sentirete più calmi e sereni e tornerete a vedere meglio. L’ipertensione è una patologia nemica della vista, ritrovare serenità e tranquillità può aiutare a non dover più combattere con questo disturbo
  • Rilassare la vista: purtroppo l’uso quotidiano di dispositivi elettronici mette gli occhi a dura prova. Il lavoro al computer, complici i diversi livelli di contrasto e di luminosità dello schermo, provoca lacrimazione, bruciore, arrossamento e annebbiamento della vista. Alcuni semplici esercizi di rilassamento degli occhi (come effetuare un leggero massaggio nella parte sotto le sopraciglia con la punta delle dita, oppure chiudere gli occhi e appoggiare per qualche minuto i palmi delle mani sopra di essi in modo che sia totalmente buio) possono restituire il piacere di una visione confortevole. Richiedono poco tempo, possono essere eseguiti ovunque e in qualunque momento.
  • Evitare stress ambientali, come l’esposizione al vento o al caldo o la permanenza in ambienti polverosi, fumosi, con aria condizionata o riscaldamento, l’uso prolungato di lenti a contatto e intensi sforzi visivi anche durante la guida. Uno dei motivi principali per cui moltissima gente ha la vista annebbiata, è perché i nostri occhi sono esposti quotidianamente a uno stile di vita che non permette di rilassarli.

Vista annebbiata: l’alimentazione corretta

Come sappiamo l’alimentazione gioca un ruolo molto importante sul nostro stato di salute non solo fisico ma anche psichico. Bere molto è fondamentale per mantenere il nostro corpo idrato nella maniera corretta, e questo vale anche per la vista: l’acqua infatti permette non solo di eliminare i liquidi in eccesso, ma anche di espellere le tossine che si accumulano nel fegato, grande alleato dei nostri occhi. Se avete una vista annebbiata, cercate di seguire uno stile di vita sano e una dieta povera di grassi e di cibi fritti.
Consumare molte di verdure e riso integrale fa sempre parte di una corretta alimentazione così come aumentate le quantità di vitamine del gruppo C ed A, che si trovano in particolare nei broccoli, nelle carote, nelle arance e nella papaya.

Fonti:
http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=3507
https://www.corriere.it/salute/cards/dall-arrossamento-sfarfallio-5-sintomi-oculari-che-non-dovremmo-mai-ignorare/dolore.shtml
https://www.msdmanuals.com/it-it/casa/disturbi-oculari/sintomi-delle-patologie-oculari/vista,-offuscata
https://www.humanitas.it/sintomi/visione-offuscata

Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter