Energia

Meditazione contro lo stress: come iniziare con 3 esercizi da fare a casa

esercizi di meditazione da fare a casa

Ormai le attività sono riprese a pieno ritmo e la nostra vita quotidiana è carica d’impegni, tanto che raramente riusciamo a prendere un minuto per noi per rilassarci e lo stress rovina le nostre giornate, il nostro sonno ed anche la nostra digestione.

Vapo essentia casa

Lo stress provoca, infatti, stati di ansia e di irritabilità che possono danneggiare il nostro equilibrio psicofisico, generando così diversi sintomi come mal di testa, sudorazione, stanchezza generale, insonnia, tachicardia e una maggiore vulnerabilità alle malattie. Per trovare un sollievo a questi sintomi può essere utili provare esercizi di meditazione da fare a casa e raggiungere uno stato di benessere e tranquillità.

Rimedi contro lo stress: la meditazione

Sempre più persone, che si sentono stressate e affaticate, trovano un rinnovato equilibrio grazie alla meditazione. Ecco perché c’è sempre una maggiore richiesta di iscrizioni alle scuole di yoga ed altre filosofie orientali, che insegnano tecniche per il rilassamento e per abbandonare i pensieri negativi. Infatti, la meditazione è fondamentale per cambiare il proprio modo di pensare e tornare a vedere le cose con il giusto equilibrio e prospettiva, senza più affanno.

La meditazione, se eseguita correttamente, può portare ad una soluzione mentale dei problemi e di conseguenza ad una sensazione generalizzata di rilassamento. L’equilibrio psicofisico si recupera dunque con esercizi di meditazione che non implicano solo il coinvolgimento della testa, ma anche dell’intero corpo che deve eseguire correttamente una serie di movimenti.

esercizi di meditazione da fare a casa

Meditazione, come iniziare

Non sempre però è possibile frequentare scuole yoga e di meditazione, in tal caso è possibile provare con esercizi di meditazione da fare a casa. Prima di tutto create uno spazio ampio nella stanza così da potervi muovere. Ritagliatevi 10 minuti di tempo che poi potrete protrarre a seconda delle necessità, durante la meditazione è necessario diventare irreperibili: stop a telefonate, messaggi e così via. Accompagnate la vostra meditazione con musica rilassante o che riproduca i suoni della natura.

Anche i profumi influiscono positivamente su mente e corpo, purificate e profumate l’aria usando un diffusore di oli essenziali e qualche goccia di fragranze per ambiente. Abbinando musica e profumi, sarà più facile rilassarsi riportando alla memoria momenti felici. Per la meditazione, le fragranze più adatte sono un mix di aromi dolci e delicati, come l’artemisia, i fiori d’arancio, l’ambra e il sandalo così da ridonare distensione al corpo e alla mente. Al termine della vostra meditazione sorseggiate una tisana, sarà un ottimo modo per concludere in bellezza questo momento.

Tre esercizi di meditazione da fare a casa

Creato l’ambiente ideale per scacciare lo stress, attraverso la pratica della meditazione è possibile arrivare a ad avere maggiore consapevolezza di sé, riuscire a concentrarsi sulle questioni davvero importanti e lasciar perdere quelle che disperdono energie e generano pensieri negativi. Durante gli esercizi di meditazione è consigliabile abbinare un rilassamento muscolare progressivo che parte dalla punta dei piedi fino alla testa. È un processo di alternanza di tensione e rilassamento di ciascuna parte del corpo. Per meditare correttamente è necessario cercare di mantenere una posizione vigile: la schiena ben dritta con i piedi ben appoggiati a terra e le gambe non troppo divaricate o la classica posizione del fiore di loto, gli occhi chiusi e le mani con i palmi all’insù appoggiate sulle gambe vicino all’ombelico.
Ecco tre esercizi di meditazione da fare a casa.

  1. Immagini mentali: se si è alle prime armi con la meditazione, per liberare la mente dai pensieri negativi, bisogna avvalersi di immagini mentali. È consigliato sedersi a gambe incrociate su un tappetino e chiudere gli occhi. Da qui immaginare i pensieri come fossero delle nuvole nel cielo e, una volta riconosciuti quelli negativi, immaginare di racchiuderli in bolle di sapone e lasciarli andare via lontano fino a che non scoppiano. Se non si riesce a visualizzare le nuvole è possibile eseguire lo stesso l’esercizio di meditazione immaginando delle luci bianche o nere.
  2. Respirazione: un altro esercizio di meditazione contro lo stress da fare a casa è quello della respirazione. Sotto stress il ritmo e la profondità del respiro è alterata, spesso si respira velocemente e superficialmente. Le tecniche di respirazione sono dunque uno dei primi step da acquisire per rilasciare ansie e tensioni e possono essere praticate sempre e dovunque. Un semplice esercizio da provare è quello di contare ogni volta che si inspira ed espira fino ad arrivare a 10, se ci si distrae si ricomincia da capo. Con questo metodo ci si concentra sulla respirazione, visualizzando l’aria che entra nei polmoni e si diffonde all’interno e successivamente viaggia verso l’esterno.
  3. Concentrarsi su un oggetto: un semplice esercizio di meditazione da fare a casa è quello di osservare un oggetto a scelta. Questo tipo di meditazione si fa a occhi aperti, si sceglie un oggetto posto all’altezza degli occhi, può essere una candela, un cristallo, fiori o statue sacre. Concentrandosi per almeno 10 minuti su ogni componente dell’oggetto scelto la mente è svuotata da ogni pensiero e ritrova una piacevole condizione di benessere.
Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter