Intestino

Allergia o intolleranza alimentare? Imparare a capirlo dai sintomi

allergia o intolleranza alimentare sintomi

Spesso allergia e intolleranza alimentare vengono confuse. Si usano queste due differenti definizioni di reazione avversa in modo errato ma si può imparare a riconoscere questi due disturbi dai sintomi.

Lactoflorene plus fermenti

Allergia: quali sono i sintomi e da cosa vengono scatenati?

L’allergia è una reazione immunitaria in risposta all’ingestione o al contatto con un antigene. L’antigene è un fattore esterno che viene riconosciuto dall’organismo come estraneo e potenzialmente pericoloso provocando una risposta violenta degli anticorpi. Nello specifico, per l’allergia, l’antigene è un allergene che stimola la produzione di anticorpi, immunoglobuline di tipo E. L’allergia alimentare è una reazione veloce che si manifesta da un minimo di 5 a un massimo di 30 minuti dopo il contatto con l’allergene.

Le allergie possono portare a reazioni molto violente che possono coinvolgere la pelle con reazioni cutanee, gli occhi con irritazione, rigonfiamento e arrossamento della congiuntiva, le vie respiratorie tramite rinite allergica, broncocostrizione e attacchi di asma, fino a una reazione combinata chiamata shock anafilattico.

Lo shock anafilattico è una forma grave di anafilassi, somma di più sintomi, di una grave allergia o intolleranza alimentare.

allergia o intolleranza alimentare sintomi

Intolleranza alimentare: quali sono i sintomi e da cosa vengono scatenati?

L’intolleranza alimentare, lo dice la definizione stessa, è una non tolleranza del corpo a una determinata sostanza ingerita. L’organismo rifiuta di metabolizzare l’alimento e provoca una reazione per eliminarlo nel minor tempo possibile. Generalmente la causa dell’intolleranza alimentare deriva dall’impossibilità del corpo di digerire l’alimento per motivi enzimatici o farmacologici.

Le intolleranze alimentari enzimatiche sono difetti enzimatici nel sistema digestivo dovuti alla carenza o all’assenza di enzimi capaci di digerire i componenti di alcuni alimenti. Ad esempio, la classica intolleranza che erroneamente viene definita al latte è in realtà intolleranza al lattosio, zucchero presente nel latte che in carenza o assenza di lattasi, enzima destinato a scinderlo per la digestione, non viene metabolizzato e provoca i sintomi dell’intolleranza.

Le intolleranze farmacologiche invece riguardano la sensibilità rispetto a specifiche sostanze all’interno di alcuni cibi che si comportano come farmaci: istamina e tiramina. I cibi più ricchi di queste sostanze sono i cibi fermentati.

Le intolleranze alimentari portano a reazioni classiche del mal assorbimento gastrointestinale come nausea, vomito, diarrea, spasmi e gonfiori addominali e mal di testa ma anche arrossamenti, rush cutanei e prurito. In questo caso la severità della reazione dipende dalla quantità della sostanza ingerita e per piccole quantità può anche esserci un assenza di sintomi.

Riassumendo:

Allergia Intolleranza alimentare
Scatena risposta immunitaria Non coinvolge la risposta immunitaria
Reazione delle Immunoglobuline E (IgE) Mal assimilazione causa enzimatica o farmacologica
Dose NON dipendente Dose dipendente
Reazione violenta e veloce Reazione più o meno violenta proporzionale alla dose

Allergia e intolleranza alimentare presentano alcuni sintomi comuni che possono portare a confondere i due disturbi ma sono molto differenti nelle cause e negli effetti scatenati dall’organismo; per poter avere una diagnosi attendibile e individuare i componenti causa di allergia e intolleranza alimentare è utile sottoporsi a esami specifici consigliati da un medico specialista.

Fonti articolo:
Food Allergy and Intolerance: Distinction, Definitions and Delimitation. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27215624

Food allergies and food intolerances. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16782524

Anafilassi. https://it.wikipedia.org/wiki/Anafilassi

Info allergie. http://www.infoallergie.it/

Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter