Intestino

Le caratteristiche di una corretta terapia probiotica

terapia probiotica

Per terapia probiotica si intende l’assunzione di alimenti o integratori alimentari che contengono probiotici, utili a mantenere la flora batterica in equilibrio.

L’intestino è un organo fondamentale del nostro corpo, considerato alla stregua di un “secondo cervello”, poichè qui si svolgono funzioni essenziali per il benessere di parti del corpo anche molto distanti da esso. Ad esempio, la flora batterica intestinale produce enzimi digestivi, sintetizza vitamine, sostanze antibatteriche e regola il sistema immunitario.
Ecco perché è molto importante mantenere l’intestino in salute mangiando bene e utilizzando i probiotici per mantenere l’eubiosi, ovvero l’equilibrio fra le diverse specie microbiche.

Lactoflorene plus fermenti

Cosa sono i probiotici?

I probiotici sono microorganismi vivi buoni, che portano un beneficio al corpo dell’ospite, ossia l’uomo. Nello specifico agiscono principalmente apportando aiuto al microbiota intestinale (la flora batterica), ne ripristinano la biodiversità promuovendo l’azione antiinfiammatoria e antimicrobica, contrastando agenti patogeni qualora presenti e modificando la permeabilità intestinale.

Il microbiota intestinale è l’insieme dei microrganismi normalmente presente nell’organismo umano che convivono con l’uomo senza danneggiarlo.

L’intestino contiene circa 100 diverse specie di batteri che costituiscono il microbiota; i due ceppi di probiotici a cui principalmente si fa riferimento per aiutare il transito gastrointestinale, sostenere il sistema immunitario e combattere i batteri non positivi, sono i Lactobacillus e i Bifidobacterium.

Quali sono le caratteristiche di una corretta terapia probiotica?

Le proprietà probiotiche sono caratteristiche del singolo ceppo e non possono essere estese ad altri individui batterici, anche se appartenenti alla stessa specie. Le principali caratteristiche che devono avere i probiotici utilizzati in una corretta terapia probiotica devono essere:

  • Resistenza all’ambiente acido dello stomaco.

Infatti, per garantirne l’efficacia i probiotici non devono subire danneggiamenti, mantenendosi vivi ed attivi anche durante il passaggio nell’ambiente acido dello stomaco e per tutto il percorso fino all’intestino, loro sito d’azione.

  • Replicazione e compimento della loro azione una volta arrivati nel sito di azione adattandosi ai PH differenti che coesistono nell’intestino. I fermenti devono aderire alla mucosa intestinale, colonizzarla ed essere in grado di moltiplicarsi, ripristinando l’equilibrio (eubiosi).
  • Efficacia: i microorganismi vivi ingeriti devono svolgere un effetto benefico sul nostro intestino, contribuendo al generale benessere. Ogni ceppo ha delle caratteristiche e delle funzioni ben specifiche, per questo ceppi diversi agiscono in modo diverso e bisogna tenerne conto nella scelta della terapia.
  • Sicurezza comprovata in vitro e in vivo, non devono manifestarsi effetti avversi sui consumatori, come patogenicità e virulenza.
  • Quantità: per provocare un effetto benefico, si deve assumere almeno 1 miliardo di cellule vive al giorno (stabilito dal Ministero della Salute).

terapia probiotica

Quando usare una terapia probiotica?

L’utilità dei probiotici è utile nel trattamento di alcune situazioni di disbiosi:

  • Per le terapie antibiotiche
    Il Bacillus coagulans agisce in tutto il tratto gastrointestinale creando un ambiente favorevole al mantenimento e alla crescita degli altri ceppi, inoltre è resistente alla maggior parte degli antibiotici rendendone possibile l’assunzione durante le terapie antibiotiche per contrastarne gli effetti collaterali.
  • Per le infezioni urinarie
    Il Lactobacillus acidophilus è utile al sistema immunitario indebolito, può prevenire la diarrea da Clostridium (generalmente effetto collaterale della terapia antibiotica) e proteggere contro le infezioni delle vie genitali e urinarie. I lattobacilli hanno il potenziale per aiutare a proteggere dalle infezioni del tratto urinario in diversi modi:
      • mantenendo un ambiente con pH basso
      • ostacolando la crescita di Escherichia coli

Inoltre il lactobacillus acidophilus contrasta la trasformazione del colesterolo “cattivo” LDL.

  • Per le infezioni intestinali
    Il Lactobacillus casei colonizza la prima parte dell’intestino dopo il PH è ancora per lo più acido. Efficace nella cura delle infezioni intestinali, tra cui la colite, rafforza la funzione della barriera intestinale migliorando le difese contro batteri sfavorevoli e i virus.
  • Per il sistema immunitario
    Il Bifidobacterium bifidum colonizza l’intestino crasso verso il colon in cui il PH è più basico. Promuove la maturazione delle cellule immunitarie perché funzionino correttamente, ha proprietà antiinfiammatorie ed è utile al controllo dei lieviti (nell’intestino e nel tratto vaginale).

Fonte articolo:

Use of probiotics in gastrointestinal disorders: what to recommend?

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3002586/

Role of Lactobacillus in the prevention of Clostridium difficile-associated diarrhea: a meta-analysis of randomized controlled trials

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24229690

Effectiveness of the association of 2 probiotic strains formulated in a slow release vaginal product, in women affected by vulvovaginal candidiasis: a pilot study

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22955364

Probiotics improve obesity-associated dyslipidemia and insulin resistance in high-fat diet-fed rats

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24342213

Lysate of probiotic Lactobacillus casei DN-114 001 ameliorates colitis by strengthening the gut barrier function and changing the gut microenvironment

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22132181

Immune response to Bifidobacterium bifidum strains support Treg/Th17 plasticity

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21966367

 

Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter