Intestino

Cosa sono gli enzimi digestivi? Scopri a cosa servono e dove trovarli

enzimi-digestivi-cosa-sono

Oggi si dà molta importanza all’alimentazione come fattore essenziale per la nostra salute, ma riuscire a consumare alimenti sani diventa sempre più difficoltoso. Lo stile di vita moderno che ci induce a un’alimentazione non equilibrata, i prodotti provenienti da coltivazioni malsane, la cottura dei cibi che riduce i nutrienti, sono fattori che influenzano negativamente il nostro apparato digerente. Inoltre, la carenza di particolari enzimi digestivi può causare intolleranze e difficoltà a livello digestivo e intestinale. Questi enzimi digestivi cosa sono? E perché sono così funzionali per il benessere del nostro organismo?

Briovitase forte integratori

Digestione

La digestione è un processo fisiologico, lungo e complesso che ci permette di trasformare  i cibi ingeriti, attraverso la scomposizione degli elementi nutritivi,  in sostanze nutritive idonee all’assimilazione, e quindi utilizzabili dall’organismo.

Tale compito  spetta all’apparato digerente, costituito da numerosi organi  che concorrono alla stessa funzione. Alcuni di questi  organi ghiandole salivari, fegato, cistifellea e pancreas-producono  sostanze necessarie alla digestione, tra le quali gli enzimi digestivi.

Enzimi digestivi: cosa sono?

Gli enzimi digestivi, essenziali per ricavare dal cibo tutte le sostanze di cui abbiamo bisogno, sono proteine essenziali per l’organismo, in grado di facilitare specifiche reazioni utili per scindere gli alimenti.
Poiché assumiamo vari tipi di sostanze, saranno necessari diversi tipi di  enzimi digestivi, ognuno dei quali agirà  su una determinata sostanza.

Gli enzimi digestivi si possono suddividere  in gruppi in base alle specifiche funzioni:

  • Proteasi: in grado di rompere i legami delle proteine
  • Amilasi : implicati nella trasformazione degli amidi e degli zuccheri in generale
  • Lattasi: responsabili della digestione del latte e dei suoi derivati
  • Lipasi: utilizzati per la degradazione dei grassi in molecole di piccole dimensioni.
  • Cellulasi: specifici per la digestione della cellulosa, una fibra vegetale presente in frutta e verdura.

Proprio per la loro importante funzione,  una  loro eventuale carenza, può determinare una difficoltà nel processo digestivo che si manifesterà con sintomatologie diverse e si ripercuoterà sullo stato di salute in generale.

enzimi-digestivi-cosa-sono

Sintomi di una cattiva digestione

I sintomi che possano farci pensare a una ridotta secrezione di enzimi digestivi sono i seguenti:

  • Gonfiore addominale;
  • Sonnolenza post prandiale
  • Eruttazioni frequenti
  • Mal di stomaco
  • Cefalea

Tale sintomatologia si manifesta maggiormente dopo l’assunzione di latte, yogurt, formaggio (lattosio) carne (proteasi), cibi grassi (lipasi), vegetali molto ricchi di fibre (cellulasi).

Integratori per la digestione  

Per alleviare i sintomi causati dalla cattiva digestione, è possibile assumere integratori alimentari arricchiti di enzimi digestivi ed estratti vegetali, in grado di stimolare la funzione digestiva. Le formule che prevedono l’associazione tra enzimi, estratti vegetali e fermenti lattici vivi ad azione probiotica favoriscono, inoltre, l’equilibrio della flora batterica intestinale compromessa dai disturbi digestivi.

Fonti:

https://blog.iafstore.com/it/enzimi-digestivi-cosa-sono-e-dove-si-trovano-a128

Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Approfondimenti

Domande e Risposte Glossario

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Social Media