Lifestyle

Questo San Valentino addolcisciti rimanendo in salute grazie alle proprietà e benefici del cioccolato fondente

benefici del cioccolato fondente

Questo San Valentino addolcisciti rimanendo in salute grazie alle proprietà e ai benefici del cioccolato fondente.
Oggi è San Valentino, la festa più romantica, e dolce, dell’anno, in cui tanti regali saranno a base di cioccolato.
Scopriamo allora le tante proprietà del cioccolato e i benefici di quello fondente.

Non è San Valentino senza cioccolato! Tra i regali più scambiati dagli innamorati, al 14 febbraio, ci sono proprio i cioccolatini.
Una scelta ottima, non solo per rinforzare il reciproco amore, ma anche per migliorare la salute.
Il cioccolato, in particolare quello fondente, ha molte proprietà benefiche, tutte da scoprire.

Cioccolato, il cibo degli dei

Il cioccolato era considerato dai Maya il cibo degli dei, una bevanda dalle grandi proprietà energetiche, e anche afrodisiache, che era riservata solo alle classi della popolazione dal rango più elevato.
Importato in Europa dopo la scoperta dell’America, all’inizio non ebbe successo, in quanto era una bevanda piuttosto piccante e dal forte retrogusto terroso.
Fu solo con l’aggiunta di spezie dolci, quali cannella e vaniglia e con l’inserimento di latte e zucchero di canna che assunse l’aspetto e il gusto che conosciamo, e tanto amiamo, oggi.
Il vero successo fu poi riuscire a rendere utilizzabile la pasta di cacao, resa in forma solida: in questo modo fu più facile inserirla nelle ricette dei dolci e cominciò il grandissimo successo del cioccolato a livello mondiale.

Tutti i benefici del cioccolato fondente

Prodotto estremamente energetico, il cioccolato è alla base di tantissime preparazioni dolciarie oltre che essere l’elemento principale di praline, cioccolatini e tavolette.

È stato spesso demonizzato come causa di problemi alla pelle, allo stomaco e di obesità, ma gli studi più approfonditi hanno demolito le accuse.
Anzi, al cioccolato fondente sono state riconosciute importanti proprietà, prima fra tutte quella antiossidante.

Va fatta una doverosa precisazione: è il cioccolato amaro, quindi, ad avere benefiche proprietà per la salute. Al contrario, il cioccolato al latte, quello bianco e le caramelle a base di cioccolato contengono dosi troppo elevate di zuccheri e vanno pertanto assunti con moderazione.

benefici del cioccolato fondente

Cosa contiene il cioccolato fondente

Non solo a San Valentino, ogni giorno dovremmo assumere una piccola quantità di cioccolato fondente.

Come evidenziato da studi internazionali1 e dalla Società Italiana di Nutraceutica, il cioccolato fondente è ricco di flavonoidi, composti chimici presenti nelle piante dall’alto potere antiossidante, capaci di bloccare l’azione negativa dei radicali liberi e fondamentali nella prevenzione di molte malattie, da quelle infiammatorie a quelle cardiovascolare, fino a quelle tumorali.

Nel caso dei flavonoidi contenuti nel cioccolato, si è visto che la loro assunzione può ridurre la quantità di trigliceridi nel sangue, ha effetti nell’insulino-resistenza e sullo stato d’infiammazione sistemica, alcuni cioè dei fattori più importanti nell’insorgenza di malattie cardiovascolari.

Ha un ruolo importante anche la teobromina, un principio attivo contenuto nella pianta del cacao (della stessa famiglia della caffeina) che ha un’azione vasodilatrice e cardiostimolante, agisce cioè sull’ipertensione favorendo la dilatazione delle coronarie. E ormai sappiamo quanto sia importante mantenere una pressione sanguigna nella norma. 2

Anche nei confronti del colesterolo l’azione del cioccolato fondente sembra essere particolarmente incisiva. La sua assunzione, infatti, ha effetti nel breve periodo sui livelli di colesterolo, aumentando la quantità di colesterolo HDL, quello buono, diminuendo quello “cattivo”, o LDL. 1

Arricchite, quindi, senza esagerare, ma senza troppe ansie, la vostra dieta con del buon cioccolato fondente, prestando attenzione a due cose: che sia presente solo burro di cacao, e non altri grassi vegetali, e che la percentuale di cacao sia almeno del 70%, necessaria perché il cioccolato sia efficace anche per la salute.

Fonte articolo:

  1. http://www.bmj.com/content/344/bmj.e3657
  2. https://www.fondazioneveronesi.it/magazine/articoli/cardiologia/cioccolato-dolce-protettore-del-cuore
Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter