Lifestyle

Come usare gli oli essenziali per profumare ogni stanza della tua casa

Come usare gli oli essenziali per profumare la casa

La natura è straordinariamente ricca di rimedi dolci ma efficaci per la nostra salute. Anche i profumi sprigionati dai suoi elementi aiutano corpo e mente a fare il pieno di energia e benessere. Come usare gli oli essenziali per profumare la casa e favorire l’equilibrio psico-fisico?

Vapo essentia casa

Oli essenziali e aromaterapia

L’aromaterapia è un ramo della fitoterapia che utilizza gli oli essenziali delle piante per curare e migliorare una gamma ampia di disturbi – dal mal di testa alle punture di insetto, dai crampi al raffreddore – attraverso l’uso di essenze non oleose, concentrate in alcune zone delle piante officinali: fiori, resina, corteccia, radici, buccia, foglie e frutti. Gli oli essenziali sono frazioni volatili di origine naturale. L’estrazione richiede strumenti e metodi che difficilmente possono essere riprodotti in casa. La distillazione in corrente di vapore – metodo più antico, messo a punto da un alchimista arabo, Avicenna, nel X secolo – viene ancora utilizzato per l’estrazione di oli essenziali.

Le origini degli oli essenziali per profumare la casa

Già nel 4500 a.C. gli antichi Egizi parlavano di cortecce aromatiche e resine, oli profumati, vini aromatici e aceti come di sostanze curative. Nella tomba di Tutankhamen (1350 a.C., aperta nel 1922 d.C.) sono stati ritrovati vasi contenenti tracce di incenso e mirra e di altre piante aromatiche, utilizzate per la conservazione degli organi.

Nella Bibbia, è citato l’uso di piante medicinali e di essenze, sia a scopi religiosi che per la cura di malattie. Nel Medioevo, erano note le proprietà antisettiche di tutti gli oli essenziali.

Tuttavia, il termine aromaterapia fu coniato per la prima volta nel 1928 dal chimico francese Gattefossè che aveva notato che gli impacchi di olio di lavanda erano utili per alleviare il dolore provocato dalle scottature. Nel 1937 il termine fece il suo ingresso ufficiale in pubblico, in seguito alla pubblicazione del libro “Aromaterapia – gli oli essenziali – ormoni vegetali” (R.M. Gattefosse). Solo durante la seconda guerra mondiale l’uso delle sostanze aromatiche cominciarono ad affermarsi nella società moderna grazie al chirurgo francese Jean Valnet (1920 – 1995). Questi mescolava gli oli essenziali con piante aromatiche come camomilla, chiodi di garofano e timo per curare ferite e bruciature; in seguito estese l’uso dell’aromaterapia al trattamento di disturbi psichici.

Bisognerà però aspettare gli anni ’70 perché questa disciplina sia riconosciuta come scientifica e perché l’uso delle piante aromatiche si estenda anche alla cura dell’anima e dello spirito, oltre che al trattamento di problemi prettamente fisici.

Come usare gli oli essenziali per profumare la casa

Come usare gli oli essenziali per profumare la casa

Gli oli essenziali sono i migliori alleati per rendere unica e gradevole l’aria della tua casa. I diffusori rappresentano il mezzo per sprigionare le fragranze nell’ambiente e ne esistono differenti modelli sul mercato, che non si limitano a rendere le mura domestiche profumate e piacevoli, ma propagano al contempo le virtù proprie delle essenze. Ecco alcuni consigli per creare un’oasi di benessere personalizzato nella propria casa e le profumazioni più adatte per ogni stanza:

  • All’ingresso. Gli oli essenziali estratti dagli agrumi (come limone, arancia, cedro, bergamotto, pompelmo) sono i più adatti per questo ambiente della casa. Infatti, la loro fragranza ha un effetto energizzante che può aiutare ad affrontare meglio la giornata. Inoltre, l’odore fresco offre un vibrante benvenuto a fine giornata.
  • In salotto. Per riprodurre un’aria primaverile e fragrante, le essenze legnose e floreali sono le migliori: sandalo e vetiver, oppure fiore di tiarè e vaniglia per dare un tocco esotico. Se nel proprio salotto si desidera invece sentire il classico “profumo di pulito” l’olio essenziale di ylang ylang è l’ideale.
  • In cucina. Gli oli essenziali di menta, pino silvestre ed eucalipto purificano l’aria lasciandola piacevolmente balsamica, e aiutano ad eliminare l’odore di cottura dopo aver cambiato l’aria.
  • Nello studio. Per chi lavora in casa, l’olio essenziale di neroli (ovvero l’arancia amara) dà determinazione e focus. Per affrontare gli impegni con positività è consigliata la fragranza di gelsomino che aiuta ad infondere benessere e ottimismo. Anche l’eucalipto, la menta e il pino silvestre sono ideali per lo studio di casa, in quanto stimolano la concentrazione.
  • In camera da letto. Per tenere lontano il raffreddore e liberare le vie aeree mentre dormi, l’olio essenziale di timo ha un blando effetto antibatterico. Il pino ed eucalipto sono invece consigliabili per decongestionare le vie respiratorie mentre si dorme. Le profumazioni più delicate e rilassanti come la camomilla, il tiglio, la calendula e la melissa sono adatte per conciliare il sonno e favoriscono un riposo tranquillo. Invece, per risvegliare la passione meglio scegliere l’olio essenziale di patchouli dalle proprietà afrodisiache.
  • Nella cameretta dei bimbi. L’estratto di camomilla blu è l’ideale per augurare una buona nanna ai più piccini.
  • In bagno. In questo ambiente della casa sono perfette le profumazioni più ‘robuste’ come il sandalo, quercia, pino e in generale le essenze legnose. La lavanda, il mirto o il Neroli hanno un effetto rilassante naturale, che concilia il sonno, calmando il corpo e la mente. È possibile aggiungere qualche goccia di olio essenziale direttamente nella vasca e inalare i vapori mentre ti godi un bagno caldo, prima di andare a letto: i benefici psicofisici sono immediati.

Oltre che per via aerea, l’effetto benefico dell’aromaterapia anche per via cutanea, con applicazioni locali delle essenze per esempio attraverso massaggi; talvolta per via orale, con l’utilizzo di collutori a base di oli essenziali.

Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Approfondimenti

Domande e Risposte Glossario

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Social Media

Vapo Essentia

X PubblicitàSCOPRI IL NOSTRO CONSIGLIO >