Mbenessere | Lifestyle | In cerca della dieta alimentare corretta per dimagrire? Le ricette perfette
Lifestyle

In cerca della dieta alimentare corretta per dimagrire? Le ricette perfette

dieta alimentare

Siete alla ricerca della dieta alimentare corretta per dimagrire? Seguite le nostre facili ricette e la linea non sarà più un problema. La primavera è alle porte e tra pochissimo sarà tempo di vestiti leggeri, gambe scoperte e, soprattutto, costume. Se però in questi mesi avete accumulato qualche chilo di troppo, come la sottoscritta, non disperate, ma cominciate a muovervi di più (basta camminare per almeno mezz’ora al giorno a passo svelto) e a seguire un regime alimentare più sano.

Ricette perfette con le verdure

Aumentate la quantità di verdure. Sembrerà banale, ma una sana alimentazione per perdere peso prevede almeno cinque porzioni al giorno tra verdura e frutta. E per non preparare sempre la solita insalata, sbizzarritevi con le nostre ricette.

Sono dei perfetti finger food le polpette di verdure al forno. Pulite e grattugiate zucchine, carote e peperoni, unite un uovo sbattuto e, se volete, della ricotta. Mescolate e se il composto è troppo morbido aggiungete del pangrattato. Fate delle palline e mettetele in una pirofila rivestita di carta forno per 30 minuti a 180 gradi.

Un successo assicurato!

Zucchine ancora protagoniste nella quiche vegetariana ottima per seguire una dieta alimentare per dimagrire anche fuori casa. Cucinate le zucchine con il porro tagliato a rondelle e fatelo cuocere in modo che diventi morbido. Unite al composto della panna vegetale, mescolate, salate e pepate e versate in una teglia da forno su cui avrete già steso la pasta brisé (esiste anche nella versione vegan). Infornate a 180 gradi per 50 minuti.

Un consiglio: mangiatela tepida. Ditemi, non è strepitosa?

Ricette perfette (e gustose) con le spezie e le erbe aromatiche

Impariamo a cucinare utilizzando meglio, e di più, le spezie e le erbe aromatiche. Ci aiuteranno a seguire più facilmente la dieta, a dare ai piatti sapori sempre nuovi e a limitare i condimenti e il sale, il peggior nemico della ritenzione idrica e della cellulite, soprattutto per le donne.

Salvia, rosmarino, basilico, timo, alloro, origano, erba cipollina sono le erbe tipiche della nostra cucina. Provate a cucinare il branzino con un mix di erbe aromatiche. Non ci sono parole per descriverne l’aroma. Vediamo la ricetta, facilissima: prendete le erbe aromatiche che più vi piacciono, tritatele insieme e unite un po’ di sale grosso (poco, abbiamo detto!) e del pepe nero. Mettete il branzino già pulito e lavato su una teglia con della carta forno, ricopritelo con il battuto di erbe e infornate per almeno 30 minuti a 190 gradi. Servire ben caldo.

Un piatto originale e che vi conquisterà è la pasta con il curry e i piselli. I piselli sono legumi poco calorici, sono molto indicati nelle diete alimentari per perdere peso e si sposano incredibilmente bene con la pasta, specie quella integrale, e con in curry. L’ultimo ingrediente è un vasetto di yogurt magro in cui far sciogliere un paio di cucchiaini di curry. Fate cuocere qualche minuto i piselli con della cipolla e, se amate il piccante (che stimola il metabolismo, ricordiamolo!) anche un po’ di peperoncino. Quando saranno morbidi uniteli al composto di curry e yogurt. Potete lasciarli così oppure frullare il tutto per ottenere una morbida crema con cui condire la pasta che nel frattempo avrete preparato.

dieta alimentare

I cereali migliori per perdere peso? Integrali

La dieta mediterranea è ricca di cereali ed è universalmente riconosciuta come la migliore, anche per perdere peso e stare in salute. Scegliamo però i cereali integrali, ricchi di fibre, dal potere saziante maggiore, più facilmente digeribili e dall’indice glicemico basso.

Riso e farro integrali, ad esempio, si prestano per delle gustose zuppe, perfette sia da consumare calde, in inverno, che tiepide, in estate. Cucinati con le verdure sono gustosissimi.

Un grande classico, il risotto allo zafferano, diventa più originale con il riso integrale. I tempi di cottura sono un po’ più lunghi, ma il sapore è davvero unico. Procedete come di consueto, con la cipolla da far appassire in pochissimo olio. Poi unite il riso, che deve tostarsi qualche minuto e sfumate con del vino bianco. Procedete poi con il brodo vegetale, aggiungete lo zafferano in polvere e lasciate cuocere. A fine cottura, per mantecarlo, utilizzate solo un filo di olio. Il sapore è diverso dal solito, ma buonissimo.

Un aiuto extra

Capita, a volte, che durante un regime dietetico si possa accusare una certa stanchezza, soprattutto fisica. In questo caso sono utili gli integratori alimentari di magnesio e potassio, che aiutano a ristabilire la giusta energia vitale per continuare ad affrontare la nostra remise en forme.

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter