Lifestyle

Usare piante e oli essenziali per il benessere? Ecco cos’è la fitoterapia

fitoterapia cos e

L’uomo è da sempre alla ricerca di rimedi che gli consentano di “prevenire anziché curare” i piccoli disturbi che possono turbare il suo equilibrio psicofisico, percorrendo però strade diverse da quella del farmaco. Nasce così la tendenza a rivolgersi alla fitoterapia ossia all’uso delle piante medicinali e dei loro derivati (infusi, sciroppi, compresse, ecc.) a scopo curativo. La fitoterapia cos’è nello specifico e quali sono i suoi effetti benefici sull’organismo?

Pumilene diffusori

Fitoterapia: cos’è?

Ne sentiamo spesso parlare, ma in termini pratici la fitoterapia cos’è? Il termine fitoterapia (che nel corso degli anni è divenuto un vocabolo familiare della terminologia corrente) trae origine dai due antichi termini greci “phytón” ossia “pianta” e “therapéia” ossia “terapia”: questo tipo di cura basa la propria validità sul principio che nelle varie parti della pianta (radici, corteccia, foglia, fiori, frutti) sono racchiusi veri e propri principi attivi, molecole capaci di agire sulla chimica dell’organismo umano producendo effetti benefici concreti sulla salute.

Come si usano le piante medicinali?

Una volta compreso cos’è la fitoterapia è importante capire come si utilizzano le piante medicinali. Le piante si possono utilizzare fresche, raccolte in luoghi lontani dall’inquinamento, oppure in forma essiccata. Per estrarre le sostanze funzionali contenute nelle piante, il modo più semplice è ricorrere all’azione dell’acqua, calda o fredda, preparando quindi infusi, decotti e macerati.

Secondo modalità di produzione più elaborate è poi possibile ottenere la maggior parte degli estratti utilizzati comunemente per via orale e topica. I primi sono formulati in capsule, compresse, gocce (tinture madri e macerati), sciroppi, mentre i secondi in gel, creme e pomate.

Quando ricorrere alla fitoterapia?

Per impiegare in maniera sicura le piante medicinali, occorre naturalmente sapere cos’è la fitoterapia e per quali disturbi può essere usata. È possibile ricorrere alla fitoterapia in tutti i casi di disturbi di lieve entità, che sono già stati sottoposti all’attenzione del medico curante ed hanno quindi dimostrato una natura benigna. In questi casi le piante medicinali possono aiutare a riequilibrare l’organismo in modo naturale, efficace e armonioso.

La fitoterapia con gli oli essenziali

Tra gli estratti che possono essere ottenuti da una pianta, particolarmente efficaci e concentrati, sono gli oli essenziali: si tratta di miscele di oli vegetali e altre sostanze chimiche più o meno volatili (terpeni), capaci di regalare a erbe e spezie il loro specifico profumo e aroma, a fiori e frutti la loro fragranza.

Ciascun olio essenziale è in grado di interagire direttamente con la chimica del corpo umano, entrando facilmente nel circolo sanguigno attraverso la cute e le mucose con cui viene a contatto (come quella del naso e della bocca) divenendo così capace di produrre effetti benefici sui vari apparati, da quello digestivo a quello respiratorio. Diverse le proprietà benefiche degli oli essenziali, da quell’antimicrobica e antinfiammatoria a quella balsamica, utile per dare sollievo ai sintomi delle malattie da raffreddamento.

Per sfruttare al massimo le proprietà degli olii essenziali balsamici, è possibile diffonderli nell’ambiente domestico. A questo scopo sono disponibili in commercio sistemi a ultrasuoni o umidificatori a caldo, che svolgono la duplice funzione di arricchire l’aria di vapore acqueo (e quindi di idratare le mucose dell’apparato respiratorio) e veicolare nell’ambiente le essenze selezionate.

Qualche cautela

È necessario rendersi conto che “naturale” non sempre coincide con “innocuo”. Le piante medicinali possono produrre anche reazioni allergiche, effetti inattesi o interagire con altre erbe, con altri integratori e soprattutto con alcuni farmaci. Fondamentale quindi rivolgersi al proprio medico per valutare l’uso di prodotti a base di piante medicinali.

Fonti:
Fitoterapia: guida all’uso clinico delle piante medicinali – F. Firenzuoli
Progetto Officina Fitoterapia – Eucalipto – S. Gomirato

 

Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Approfondimenti

Domande e Risposte Glossario

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Social Media