Mamma e bimbo

Attività fisica in gravidanza? Scopri i segreti per farla con successo

attivita fisica in gravidanza

Fare una costante e leggera attività fisica in gravidanza assicura alla donna molti benefici. In primo luogo è uno dei modi migliori per combattere l’accumulo eccessivo di peso dovuto alle alterazioni del metabolismo e, insieme a questo, aiuta il benessere della futura mamma , sia a livello cardiovascolare che psichico.

Scegliere di praticare regolarmente attività fisica in gravidanza è ideale nei momenti in cui lo stress fisico aumenta, favorendo il recupero dell’equilibro psicofisico. Il benessere generale della donna influisce positivamente sul nascituro ed aiuta la donna a recuperare la forma più velocemente dopo il parto. Cerchiamo ora di capire meglio come l’attività fisica può essere di reale beneficio per la gravidanza.

Scarica la guida

Attività fisica in gravidanza: perché è giusto farla

Ogni donna, che non ha particolari problemi di salute o indicazioni contrarie da parte del proprio medico, può svolgere serenamente un’attività fisica in gravidanza con cadenza regolare. Ovviamente è vietata ogni esagerazione, bisogna comportarsi responsabilmente e quindi capire quando vi è la possibilità di praticarla senza problemi o quando invece è necessario sospenderla.

L’attività fisica in gravidanza porta tanti benefici:

  • a livello respiratorio e circolatorio: viene espulsa l’anidride carbonica e c’è un maggior apporto di ossigeno che migliora le condizioni psicofisiche sia della futura mamma che del feto.
  • a livello glicemico: fare attività fisica abbassa i rischi di diabete gestazione.
  • a livello muscolo-scheletrico: un corpo allenato è meno soggetto ad assumere cattive posture, che facilitano i mal di schiena tipici della gravidanza. Inoltre, il manteniamo della fascia muscolare addominale e pelvica aiuta la donna sia durante il parto che nella fase di recupero successiva.
  • a livello di peso e psichico: per una donna mantenersi e vedersi in forma è fondamentale sia per non accumulare eccessivo peso sia a livello psicologico per non vedere il proprio corpo appesantito e affaticato.

sport gravidanza

Attività fisica in gravidanza: quali sport scegliere

Se non ci sono rischi per la gestante o per il feto, è dunque vantaggioso praticare attività fisica in gravidanza. Dopo aver ricevuto il consenso e le indicazioni del proprio medico, prima di scegliere l’attività fisica la donna deve tenere in considerazione in che periodo della gravidanza si trova e quale fosse il suo livello di allenamento prima della gravidanza.

Ora cerchiamo di capire quali sono gli sport più adatti durante la gravidanza:

  • nuoto e acquagym: praticare attività fisica in acqua è uno degli esercizi più completi che offre molti vantaggi, come la prevenzione dei dolori scheletrici, la tonificazione delle fasce muscolari addominali alte e basse e un aiuto alla circolazione degli arti inferiori. Inoltre l’ambiente acquatico stimola un senso di serenità che trasmette benessere sia alla mamma che al feto
  • pilates: come attività fisica in gravidanza, il pilates è molto completo e offre parecchi benefici. La donna rinforza i muscoli della schiena evitando le tensioni, migliora il controllo della respirazione, capacità che poi le sarà utile durante il parto, rinforzando anche la muscolatura addominale. Inoltre la donna apprende tecniche di rilassamento e impara a controllare il proprio corpo e a percepirne i cambiamenti.
  • corpo libero e pesi: per mantenersi toniche si può optare per un tipo di attività fisica di tipo globale. L’attività deve essere bilanciata in base alle esigenze di ciascuno, scegliendo gli esercizi e i pesi più adatti.
  • cyclette da casa e spinning in acqua: entrambi rinforzano il sistema cardiovascolare e l’apparato respiratorio. Sono consigliati ad inizio gravidanza ma da evitare nell’ultimo trimestre, quando il peso della pancia rischia di sbilanciare la schiena sovraccaricando troppo ginocchia e schiena.

In generale sono indicati, se il medico lo consente, tutti gli sport ad esclusione di quelli che implicano alte probabilità di cadute o scontri o che prevedono salti. Per il resto la donna può fare regolarmente attività fisica in gravidanza per vivere in forma la sua gestazione.

Fonti:
http://aemmedi.it/files/CSR/2010/18_novembre/09_Marchesini_18_11.pdf
https://www.aven-rer.it/areeintervento/FormazioneEventi/Documenti%20condivisi/Dr.%20Danilo%20Gambarara%20-%20Esercizio%20fisico%20in%20gravidanza,come%20e%20quando.pdf

Guida: Attività fisica in gravidanza? Scopri i segreti per farla con successo

Video

Mbenessere TV

Approfondimenti

Domande e Risposte Glossario

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Social Media

Orsovit

X PubblicitàSCOPRI IL NOSTRO CONSIGLIO >