Mamma e bimbo

Merenda estiva per bambini, le idee per preparare per una scelta sana

merende bambini

Leggera, sana e gustosa. Così dovrebbe essere la merenda estiva dei bambini. Al bando quindi prodotti industriali, snack confezionati e bibite gassate, che appesantiscono senza apportare vitamine nutrienti e sali minerali.

La merenda, come la colazione e i pasti principali, è importante per riprendere le energie e, ancor di più in estate, per reintegrare i liquidi persi con la sudorazione quando giochi e attività all’aria aperta, spesso ad alte temperature, sono il filo conduttore della giornata.

Prima regola continuare, per quanto possibile, a rispettare i ritmi dei pasti con colazione, pranzo e cena e due spuntini: uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio. Questi sono importanti, per i bambini ma anche per gli adulti, per garantire una alimentazione bilanciata purché siano costituiti dai giusti nutrienti.

Scarica la guida

Merenda estiva per i bambini, che cosa bere

La merenda non è fatta solo di cibo ma anche di bevande, che specialmente quando fa molto caldo sono ancora più importanti.

È consigliabile non abituare i bambini a bere bibite gassate, piacevoli ma ricche di zuccheri, che non favoriscono l’idratazione. L’acqua è la miglior bevanda anche per la merenda estiva dei bambini; per renderla più gradevole si può aromatizzare lasciando in infusione delle fette di limone o arancia e aggiungendo della menta fresca a piacere.

Per una bevanda vitaminica è bene ricorrere alle spremute, ma non ai succhi di frutta industriali che sono ricchi di zuccheri e privi di vitamine. Soprattutto queste ultime sono molto importanti per i più piccoli, che ne hanno bisogno per il normale funzionamento del sistema immunitario ed il corretto metabolismo energetico.

Frutta e verdura fresche contengono molta acqua, vitamine e sali minerali come potassio e magnesio. Per preparare la merenda estiva dei bambini sono ottimi Ottimi dunque anche i centrifugati, ma attenzione alle quantità: essendo privi di fibre si sarebbe portati a berne grandi dosi, ma la frutta è comunque zuccherina.

merenda bambini

Merenda sana per i bambini: gli ingredienti migliori

Ma quali sono gli ingredienti migliori per una merenda sana per i bambini? La merenda dovrebbe fornire il 5-10% dell’energia di ogni giorno, senza togliere l’appetito per il pasto successivo e al tempo stesso senza lasciare il bambino affamato.

  • Spazio invece alla frutta di stagione, di qualunque tipo purché varia: anguria, pesche, albicocche, ananas, melone, prugne, ma anche pere, mele e frutti rossi. I frutti possono essere consumati da soli, in aggiunta a yogurt o sotto forma di frullati, un modo per rendere gradita la frutta anche a quei bambini che faticano a mangiarla.
  • In generale gli spuntini preparati in casa sono da preferire a quelli acquistati. Meglio evitare merendine e patatine fritte, sempre troppo ricchi di zuccheri semplici e grassi saturi, che proprio per questo fanno presto avvertire nuovamente lo stimolo della fame. Un dolce fatto in casa, del pane e marmellata oppure pane con semplice olio di oliva sono valide alternative, solo appena più laboriose, così come uno yogurt, magari con della frutta fresca in aggiunta.

Merenda estiva per i bambini: qualche suggerimento

L’estate è tempo di gelati: una buona scelta per la merenda dei bambini, a patto di non eccedere nelle quantità: a meno che non si tratti di un gusto alla frutta, infatti, il gelato contiene una buona dose di grassi e di zuccheri. Volendo, è possibile provare a prepararlo in casa, con acqua, poco zucchero e polpa di frutta fresca.

Un budino fatto in casa con semplici ingredienti come latte, cacao, zucchero e farina permette di dosare la quantità di zucchero e di scegliere il tipo di latte: invece del latte vaccino è possibile prepararlo utilizzando una bevanda vegetale, a base di riso, avena o mandorle.

Per la merenda salata meglio non eccedere in cibi come pizza e focaccia, più adatti a una cena o a occasioni particolari. Del pane condito con olio, pomodoro e origano, per esempio, è una possibile alternativa che può appagare il gusto. Oppure una piccola porzione di farinata di ceci, che sazia senza appesantire.

Fonti
https://www.humanitasalute.it/in-salute/bambini/88953-i-bambini-dovrebbero-fare-merenda-di-pomeriggio/
http://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/salute_bambini/la_crescita/2018/05/31/merenda-estiva-dei-bambini-ghiacciolo-di-frutta-si-biscotti-no_3cbad011-d2b9-4dd1-9e82-6569a03f97a7.html

Guida: Merende sane per i più piccoli

Video

Mbenessere TV

Approfondimenti

Domande e Risposte Glossario

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Social Media

Orsovit

X PubblicitàSCOPRI IL NOSTRO CONSIGLIO >