Mamma e bimbo

L’importanza di una colazione sana per i bambini. Ecco i perché e gli alimenti ideali

colazione sana per i bambini

Un’alimentazione equilibrata e una colazione sana per i bambini permettono di affrontare al meglio e pieni di energia il resto della giornata. La colazione per tutti, e in particolare per bambini ed adolescenti, è infatti un pasto importante che purtroppo molti fanno di corsa o saltano perché semplicemente non ne hanno voglia. Bere una bella tazza di latte e biscotti o una spremuta, oppure mangiare un vasetto di yogurt, un pezzo di torta o delle fette biscottate con marmellata sono azioni necessari all’organismo per avere l’energia per affrontare con successo i tanti impegni della giornata.

Orsovit vitamine

Che cosa dare a colazione ai nostri figli?

Una colazione sana per i bambini tra i 2 e i 12 anni dovrebbe ricoprire il 20% del fabbisogno giornaliero alimentare. Per riuscire a dare il giusto apporto, bisogna che il primo pasto della giornata sia costituito da zuccheri, carboidrati a lento assorbimento, minerali, vitamine, pochi grassi e poche proteine.
Detto questo, che cosa è meglio offrire ai nostri bambini appena svegli?

Sicuramente potete optare per:

  • Una tazza di latte con quattro biscotti e un frutto
  • Una tazza di latte, o uno yogurt, con dei cereali e un frutto
  • Uno yogurt con una mela, o con una fetta di pane e marmellata
  • Una tazza di latte con una fetta di torta fatta in casa (margherita, alle mele, al cacao, o una crostata di marmellata)
  • Al posto del latte si può scegliere una spremuta, oppure un frullato a base di latte e frutta fresca di stagione

colazione sana per i bambini

Come rafforzare ed aumentare memoria e concentrazione dei bambini

Molti studi hanno dimostrato la correlazione tra colazione equilibrata e capacità di memoria e concentrazione dei bambini. Infatti gli zuccheri sono utilizzati subito dall’organismo e sono indispensabili per il bambino per affrontare le prime ore della mattinata; i carboidrati, invece, sono consumati più lentamente e garantiscono una buona scorta di energia per arrivare all’ora di pranzo.

In alcuni periodi dell’anno i bambini, però, hanno bisogno di un ulteriore supporto per affrontare i tanti impegni scolastici e sportivi, ma anche per superare periodi di convalescenza, quando sono più facilmente stanchi, svogliati, inappetenti ed irritabili. Ecco perché in questi momenti i pediatri consigliano di associare alla dieta integratori alimentari contenenti vitamine del gruppo B e Magnesio che contribuiscono al normale metabolismo energetico, riducendo il senso di stanchezza e di affaticamento. Inoltre sono da preferire quegli integratori che contengono Acido Pantotenico e Tiamina, per favorire il normale funzionamento del sistema nervoso e della funzione psicologica, e Echinacea ed Acerola, per migliorare le difese dell’organismo.

Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter