Mbenessere | Mamma e bimbo | Rock o classica? La playlist della gravidanza
Mamma e bimbo

Rock o classica? La playlist della gravidanza

playlist della gravidanza

Esiste una playlist della gravidanza? Forse non ne esiste una univoca, precisa e consigliata, ma quel che è certo è che non ci sia nulla di più magico e irripetibile di quel dialogo tra una mamma e il proprio bimbo, quando questo è ancora in pancia e il legame diventa ancora più stretto se accompagnato dalla musica durante la gravidanza. È una comunicazione fatta di carezze, sussurri e pensieri in cui una mamma sente il proprio piccolo dentro di sé felice, sereno o anche dolcemente addormentato grazie alle note di dolci ninne nanne.

Parliamo e cantiamo insieme

Naturale come bere un bicchier d’acqua, è parlare con nostro figlio mentre è ancora in pancia: gli raccontiamo quello che stiamo facendo, condividendo con lui i nostri pensieri e sogni, in attesa di conoscersi. Questo è solo l’inizio del dialogo che ci accompagnerà tutta la vita e per renderlo ancora più indimenticabile, per creare ancora una maggior sintonia tra mamma e bimbo, la musica durante l’attesa gioca un ruolo fondamentale. Così scegliamo canzoni da ascoltare e cantare. Mentre la musica risuona, quello che accade è che il bimbo dentro di noi sente e risponde agli stimoli magari rasserenandosi, oppure dando qualche calcetto, come se danzasse insieme a noi.

Classica o rock, l’importante è che ci faccia stare bene

La prima regola quando pensiamo a quale musica scegliere durante la gravidanza è optare per quella che noi stesse amiamo, che ci fa sentire bene e ci trasmette emozioni positive. Evitiamo canzoni cariche di suoni metal o ritmi sincompati, che potrebbero generare ansie, optiamo per musiche anche ritmate, ma che con il loro sound trasmettano allegria. Ecco che per esempio i Beatles potrebbero fare al caso nostro!

La nostra playlist della gravidanza è il nostro modo personale di comunicare e dare il benvenuto al bimbo che nascerà.

Alcuni studi hanno dimostrato che il bimbo dalla sedicesima settimana di gestazione ascolta la musica e risponde agli impulsi sonori. Allora cosa c’è di più entusiasmante che cantare e danzare insieme al ritmo delle canzoni che amiamo? Che siano classiche o rock, l’importante è che ci trasmettano energia positiva, da condividere con il nostro piccolo.

playlist della gravidanza

Momenti di relax da vivere insieme

La musica durante la gravidanza può essere uno strumento di comunicazione, ma anche di condivisione di momenti di relax, in cui madre e figlio si riposano dolcemente cullati dalla medesima musica. In questo caso la musica classica è perfetta per trasmettere sensazioni di dolce serenità. Ecco che per esempio la Primavera di Vivaldi suona come un allegro e dolce invito a sognare un mondo allegro e fiorito, i valzer di Chopin stringono in un tenero abbraccio ed infine la ninna nanna di Brahms invita ogni mamma a cullare il proprio bimbo con tutto l’amore che solo una mamma sa dare sempre.

Un’alternativa alla musica classica, è scegliere durante la gravidanza la musica new age. Con i suoi suoni delicati e rilassanti mamma e bimbo possono vivere un’esperienza di comunicazione simbiotica, immersi dolcemente in un’atmosfera di purezza.

Una voce da riconoscere

Ricordiamoci, allora, che i bimbi, quando sono ancora in pancia, ci sentono e c’è una voce, che insieme alla musica, loro amano ascoltare e che già riconoscono, quella della loro mamma. La voce della mamma è l’unica musica che durante la gravidanza non può mancare mai.

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter