Primi dentini

Gengive gonfie e infiammate nel neonato? I rimedi alla prima dentizione

gengive gonfie neonato

Le gengive gonfie del neonato sono uno dei sintomi più ricorrenti durante la prima dentizione. Con la comparsa dei primi dentini, le gengive si infiammano specialmente intorno alla zona in cui inizia l’eruzione del dentino e il bimbo sente il naturale bisogno di mordere e succhiare ciò che ha a disposizione per avere un po’ di sollievo. Le gengive infiammate e gonfie del neonato causano fastidio e dolore, che viene espresso attraverso pianti e, in particolare di notte, da un sonno disturbato.

gengive gonfie neonato

Gengive gonfie nel neonato: i sintomi della dentizione

Le gengive gonfie e infiammate del neonato sono uno dei principali sintomi che avvisano dell’inizio della prima dentizione. Questa di solito incomincia intorno al quarto mese, ma anche per lo spuntare dei denti non c’è una cronologia fissa e ad alcuni bambini il primo dentino non compare prima dell’ottavo o perfino del dodicesimo mese. Questi denti sono in genere chiamati da latte o “decidui” perché é destinati intorno al sesto anno d’età a cadere per essere sostituiti da quelli permanenti. I denti da latte sono in numero inferiore rispetto ai permanenti: sono, infatti, in totale 20, dieci per l’arcata inferiore e dieci per quella superiore. L’infiammazione delle gengive non è il solo sintomo che segnala l’inizio della dentizione nel neonato. Questa è spesso associata ad altri fastidi, come la salivazione abbondante, che provoca anche un’irritazione cutanea sulla bocca e il mento, febbre, che non supera i 38°, e talvolta anche episodi diarroici.

I rimedi a gengive gonfie e infiammate nel neonato

L’infiammazione e il gonfiore delle gengive nel neonato andranno a scomparire una volta terminata l’eruzione del dentino. Tuttavia per dare sollievo al bambino si può ricorrere a diversi rimedi:

  • Ricorrere a speciali massaggia gengive che il bambino morde. Sono di forma circolare fatti in gomma morbida, con alcune zone più ruvide. Questi speciali massaggia gengivesfruttano l’azione del freddoche aiuta a disinfiammare i tessuti e a diminuire momentaneamente la sensazione di dolore. Vanno tenuti in frigorifero perché contengono all’interno un liquido refrigerante atossico. Una volta che il piccolo li porta alla bocca il sollievo è immediato. aggiungere della camomilla nel biberon per favorire il riposo del bambino.
  • Avvalersi di prodotti omeopatici per alleviare il fastidio usare delle paste o gel gengivali a base naturale acquistabili in farmacia, che vanno applicate con un leggero massaggio sulle gengive infiammate e arrossate del neonato. Molto spesso tutto questo non basta!
  • Nei casi in cui il dolore continua a essere insopportabile e il bambino fosse davvero molto disturbato, si può optare per paste gengivali con un effetto anestetico, calmante, addolcente e rinfrescante in grado di dare un sollievo più lungo al dolore.

Fonti:
http://www.ospedalebambinogesu.it/la-crescita-dei-denti?inheritRedirect=true%23.W__iBS2h3-Y#.XA5DDBNKjjA

Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter