Mamma e bimbo

Rimettersi in forma dopo il parto: la dieta migliore dopo la gravidanza

rimettersi in forma dopo il parto

Rimettersi in forma dopo il parto è un obiettivo che giustamente ogni neo mamma vuole raggiungere. Per farlo, bisogna scegliere i cibi giusti, fare vita attiva e soprattutto non avere fretta. Ci vorranno, infatti, alcuni mesi, almeno 9, perché il fisico torni a essere tonico come prima. Dopo il parto si fa più fatica a perdere peso perché il corpo a causa dell’assenza del ciclo è portato ad accumulare scorte per sopperire all’aumentato fabbisogno energetico determinato anche dall’allattamento.

Durante l’allattamento, infatti, piuttosto che preferire delle diete dimagranti e limitarsi nei pasti, è meglio porre attenzione alla qualità degli alimenti ingeriti e seguire una dita sana ed equilibrata. Una volta iniziato lo svezzamento, si può poi pensare a delle vere e proprie diete evitando in ogni caso quelle ipocaloriche che pur facendo calare il peso rapidamente, provocano la perdita di massa magra e di conseguenza un rallentamento del metabolismo. Perciò bisogna fare attenzione a quale dieta scegliere dopo la gravidanza e rivolgersi a un professionista della nutrizione.

Orsovit vitamine

Quale dieta scegliere dopo la gravidanza?

La prima regola per rimettersi in forma dopo il parto è dunque quella di non ricorrere a diete lampo, ma cercare di bilanciare i nutrienti in base al fabbisogno energetico e ai valori del sangue che devono ritornare ai livelli di prima della gravidanza. Perciò è bene interpellare un dietologo o un biologo nutrizionista che in base alle esigenze di ciascuna saprà indicare la dieta più adatta. Per esempio in caso di anemia, sarà indicato prediligere cibi ricchi di ferro, come carne rossa, fegato e barbabietole, associando alimenti ricchi di vitamina C, come arance, mandarini, kiwi, pompelmi, fragole e ananas. Per riequilibrare i sali minerali, così da combattere irritabilità e insonnia è meglio assumere cibi contenenti magnesio, come gli spinaci, e di potassio, come banane e lenticchie. Per favorire invece la digestione, è bene aumentare il consumo di fibre, che si trovano per esempio in cereali e pane integrale.

dieta dopo la gravidanza

Dieta dopo la gravidanza: i cibi consigliati e quelli da evitare

Di norma una dieta bilanciata dovrebbe fornire 1,5 kcal al giorno provenienti per il 40% da carboidrati, per il 30% da grassi e per il 30% da proteine.

Ci sono una serie di alimenti che in una dieta sono sempre consigliati e sono legumi e cereali, frutta e verdura, pesce, carne bianca, olio extravergine di oliva. Dopo la gravidanza è importante anche idratarsi molto per ridurre la ritenzione idrica.

Sono invece da evitare i formaggi, ricchi di grassi saturi, i cibi fritti e i prodotti a lunga conservazione perché contengono grassi idrogenati.

Per evitare di sentirsi la pancia vuota, è meglio fare più pasti al giorno, almeno 5 ogni 3 ore, così da evitare picchi di insulina che scatenano la sensazione di fame e che si risolve con l’assunzione di zuccheri. Cibi e bevande ricchi di zuccheri, però, non apportano nutrienti, essi infatti forniscono solo calorie in eccesso che impediscono di dimagrire. Quindi è molto meglio inserire degli spuntini a base di frutta.

Rimettersi in forma dopo il parto: dieta e movimento

Per rimettersi in forma dopo il parto in modo efficace e salutare dopo il parto, è necessario associare alla dieta anche il movimento fisico. Per aiutare i muscoli a recuperare la tonicità e per controllare la ritenzione idrica, è indicato camminare molto. Si possono svolgere inizialmente anche esercizi a casa specialmente per i muscoli della schiena che sono spesso sotto stress durante la gravidanza e il successivo allattamento. Dopo 40 giorni dal parto si possono inserire anche esercizi per gli addominali e per il pavimento pelvico, in modo da lavorare anche sull’elasticità delle articolazioni. Oltre al movimento, per rimettersi in forma dopo il parto, è bene prendersi dei momenti per rilassarsi e riposarsi: lo stress infatti è uno dei fattori che impedisce di perdere peso. Ecco perché è suggerito praticare yoga post-natale per avere tanti benefici sia a livello fisico che emotivo.

Fonti:
https://www.ondaosservatorio.it/ondauploads/2015/09/PUB-alimentazione-gravidanza.pdf
– https://www.sigo.it/wp-content/uploads/2018/06/LG_NutrizioneinGravidanza.pdf

Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Approfondimenti

Domande e Risposte Glossario

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Social Media

Orsovit

X PubblicitàSCOPRI IL NOSTRO CONSIGLIO >