Pelle

I benefici del burro di Karitè per combattere la pelle secca in estate

burro di karite benefici

Liscia, morbida ed elastica: così è la pelle “confortata” dal burro di karitè. I benefici che questo burro apporta alla pelle in estate sono molti, cominciando dalla protezione contro l’azione di sole e vento che può rendere la pelle più secca del solito.

Il suo nome si deve all’aspetto – burroso, appunto – che assume una volta estratto dai semi dell’albero di karitè. Quest’ultimo è un arbusto della famiglia delle Sapotacee, molto diffuso in Africa. Noto nel lessico botanico come Vitellaria paradoxa, l’albero di karitè produce frutti simili a prugne, che all’interno hanno un nocciolo dalla cui polpa si ricava il prezioso burro per la pelle. Nel processo tradizionale di estrazione, prima si fa essiccare il nocciolo al sole. Poi si frammenta, pesta e macina fino a ottenere la pasta densa e spessa dal colore giallognolo che contraddistingue il burro di karitè.

Burro di karité: i benefici

In cosmesi, sono molto noti i benefici del burro di karité per la pelle, soprattutto se secca e disidratata. E per questo motivo è un ottimo ingrediente di origine naturale contenuto in creme viso e corpo, prodotti per il contorno occhi e doposole dall’azione nutriente. Il motivo? Il burro di karitè è ricco di lipidi simili a quelli della pelle, in grado di rinforzare così le sue difese naturali. La sua caratteristica eudermica (cioè simile alla pelle) fa sì che questo burro non sia molto grasso, poiché si lega perfettamente alla componente lipidica epidermica, divenendo un “tutt’uno”. Il risultato è una pelle morbida al tatto e confortevole a livello sensoriale.

Perché il burro di karitè è perfetto per la pelle secca in estate

Il merito dei benefici del burro di karitè è degli acidi grassi insaturi che proteggono e nutrono la cute, prevenendone la secchezza. Un’indicazione molto utile in estate, quando la pelle s’inaridisce in seguito alle prolungate esposizioni al sole, ai bagni in mare o in piscina e alla sudorazione. In realtà, anche la “semplice” aria aperta rende la pelle secca in estate, dato che nella bella stagione viene spesso a mancare il velo protettivo rappresentato dai vestiti.

pelle secca estate

Che cosa contiene il burro di karitè: gli acidi grassi

Oltre che di lipidi, il burro di karitè è ricco di vitamine preziose per il trofismo cutaneo (cioè lo stato generale della pelle al tatto e alla vista) e ciò è particolarmente importante per combattere la pelle secca in estate. Ma andiamo con ordine.Il suo contenuto di acidi grassi (fra cui acido palmitico, stearico, oleico e linoleico) è fondamentale per la nutrizione della cute e gli scambi cellulari, che contribuiscono a mantenerla sana e bella*. Spalmarsi una crema al burro di karitè vuol dire ottenere una pelle liscia e compatta, priva di screpolature e aridità tipiche dell’estate. Per riconoscere la sua presenza nei cosmetici, controlla che nell’INCI compaia il nome shea butter.

Sono proprio gli acidi grassi sopra descritti a caratterizzare i benefici del burro di karitè, che spicca per le sue proprietà nutrienti ed emollienti. Applicato sulla pelle in forma pura o attraverso i cosmetici, il burro di karitè forma un leggero film protettivo che aiuta a non disperdere l’acqua. E questa è la condizione indispensabile per prevenire la secchezza cutanea e mantenere la pelle morbida e idratata. Si pensi al vento che in estate caratterizza alcune giornate, capace di rendere secca anche la pelle che di solito non mostra particolari problemi.

I benefici del burro di karité dipendono anche dalle vitamine

Per quanto riguarda le vitamine, il burro di karitè contiene la vitamina A, molto utile contro la pelle secca in estate, poiché interviene nei processi di rigenerazione delle fibre di collagene, responsabili dell’elasticità cutanea. L’altra vitamina di cui è ricco il burro di karitè è la vitamina E**, l’anti-age per eccellenza poiché combatte i radicali liberi, sostanze che accelerano l’invecchiamento cutaneo, e che si formano tra l’altro in seguito all’esposizione solare. Ecco perché in estate non deve mai mancare una beauty routine con prodotti cosmetici a base di vitamina E: aiuta a neutralizzare lo stress subito dalla pelle a causa dei raggi solari.

Come tutte le sostanze ricavate dai semi di piante, il burro di karitè contiene, inoltre, fitosteroli che stimolano le cellule a produrre collagene ed elastina, le fibre da cui dipende l’elasticità e la compattezza della pelle, che si traduce anche in levigatezza e morbidezza cutanea.

Fonti:

*https://rucore.libraries.rutgers.edu/rutgers-lib/33959/

**https://pubs.acs.org/doi/abs/10.1021/jf035194r

Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Approfondimenti

Domande e Risposte Glossario

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Social Media