Home > Mamma e Bambino > Articoli > Stress dei bambini, i benefici dello yoga come gioco
stress-bambini-quarantena

Stress dei bambini, i benefici dello yoga come gioco

Condividi:

Alcune strategie possono venire in aiuto per cercare di ridurre lo stress dei bambini accumulato durante il periodo di quarantena. Quali? Un esempio è lo yoga. Si tratta di una disciplina di antiche origini indiane, che negli ultimi anni sta spopolando anche in Occidente. E l’Italia non fa eccezione.

Orsovit vitamine

Yoga e mindfulness: una pratica antica

Sono 2 milioni gli italiani che praticano yoga, e si tratta di un numero che è cresciuto negli ultimi anni. Il motivo? Lo yoga fa bene al corpo, ma soprattutto allo spirito. Secondo diversi studi, infatti, questa disciplina antichissima aiuta a ridurre lo stress e l’ansia. Anche nei più piccoli.

Yoga per bambini: quali benefici?

Una lezione di yoga rivolta ai più giovani è strutturata in modo leggermente diverso rispetto allo yoga per adulti. Si cerca di dare maggiore risalto al gioco e al senso di appartenenza al gruppo, passando poi allo svolgimento di semplici asana (le posizioni dello yoga) e infine a una fase di meditazione e rilassamento.

I benefici dello yoga per bambini sono molteplici. Come per gli adulti, praticare questo tipo di disciplina aiuta a ridurre l’ansia e lo stress, migliora la capacità di concentrarsi e, a livello fisico, aumenta la flessibilità delle articolazioni e l’equilibrio. Aiuta lo sviluppo muscolare, anche se è importante capire che lo yoga non può rappresentare un sostituto dello sport vero e proprio, soprattutto nei bambini.

I benefici dello yoga per bambini: lo studio

Uno studio recente, svolto su 20 studenti di terza elementare in una scuola pubblica a New Orleans (Stati Uniti) ha mostrato come la pratica dello yoga possa dare utili benefici ai bambini.

I ricercatori hanno osservato che svolgere sessioni di yoga e meditazione all’inizio della giornata scolastica determina un miglioramento della qualità della vita psico-sociale ed emozionale, riducendo la sensazione di ansia percepita dai bimbi.

Stress nei bambini: lo yoga può aiutare?

Rimanere chiusi in casa per lunghi periodi genera stress e ansia negli adulti. Ma, in particolare, anche nei bambini, che non sempre riescono a comprendere il motivo di situazioni come una quarantena. Diventa quindi indispensabile adottare alcune strategie per aiutarli a ridurre lo stress.

Innanzitutto, è bene sapere riconoscere gli stati di ansia nei più piccoli, che spesso non sono in grado di spiegare correttamente il loro malessere.

Lo stress nei bambini spesso si manifesta con:

  • difficoltà a dormire
  • sintomi fisici come dolore di stomaco o mal di testa
  • la pipì a letto
  • la tendenza a richiudersi in sé stessi
  • atteggiamenti aggressivi, specialmente verso altri bambini.

yoga-per-bambini-benefici-no-stress

Yoga contro lo stress dei bambini: ecco come cominciare

Potete proporre ai vostri piccoli alcune semplici posizioni, per cominciare. Fatelo insieme: in questo modo, oltre a ridurre lo stress dei bambini, rafforzerete il vostro legame.

Ecco alcuni facili esercizi:

  • Posizione del guerriero
  • Posizione del gatto e della mucca
  • Posizione del cane a testa in giù
  • Posizione dell’albero
  • Posizione del bambino felice
  • Posizione supina

La posizione supina potete utilizzarla per concludere la pratica yoga, e, se praticate la sera, potrebbe aiutare i vostri bimbi a dormire meglio.

Fonti

Scopri tutti i contenuti dedicati a

Orsovit

X PubblicitàSCOPRI IL NOSTRO CONSIGLIO >