Home > Benessere Psicofisico > Ricette > Le ricette light di MBenessere: un grande classico: la focaccia bianca
focaccia-light

Benessere Psicofisico

Le ricette light di MBenessere: un grande classico: la focaccia bianca

Condividi:

Oggi vi propongo la ricetta della focaccia bianca light che ho scelto di preparare nella versione più classica, con ingredienti genuini e facili da trovare, ma rendendola più leggera limitando l’aggiunta di olio extravergine di oliva, alimento fondamentale nella dieta mediterranea poiché ricco di vitamina E, polifenoli e antiossidanti ma molto calorico.

L’elevata quantità di calorie dell’olio di oliva deriva dai grassi che lo costituiscono, quindi è fondamentale farne un uso moderato ma non va mai eliminato dalla dieta proprio in virtù delle sue proprietà nutrizionali.

Preparare le focaccia in casa è davvero semplice e si può spaziare tra diversi condimenti; l’ideale sarebbe utilizzare della farina integrale oppure unire più farine diverse tra loro (farro, kamut o altri cereali integrali).

Utilizzando una farina integrale si ottiene una versione meno soffice ma altrettanto buona e soprattutto saziante grazie al contenuto di fibra.

Preparando la focaccia in casa, inoltre potete dosare la quantità di olio e quindi limitare l’aggiunta di calorie; volendo si può anche evitare di aggiungere sale utilizzando nell’impasto spezie o erbe aromatiche.

La ricetta è molto semplice, pochi ingredienti ma essenziali, l’unica cosa di cui dovrete armarvi è un po’ di pazienza prima di gustare questa deliziosa focaccia visto che bisogna considerare i tempi di lievitazione.

Focaccia light: ingredienti e preparazione

Ingredienti:

  • 250 grammi di farina “0”
  • 250 grammi di farina di Manitoba
  • Sale q.b.
  • 1 cucchiaio di Olio extravergine d’oliva
  • ½ cucchiaino di zucchero
  • ½ panetto di lievito di birra

Procedimento:

  1. Miscelate le due farine e disponetele a fontana.
  2. Sciogliete il lievito in un bicchiere e mezzo di acqua tiepida e versatelo al centro della fontana.
  3. Unite il sale e lo zucchero e impastate con forza fino a formare un panetto compatto.
  4. Coprite poi il composto con un panno o una pellicola e fatelo lievitare nel forno spento con la luce accesa per almeno 2 ore, fino a quando non ha triplicato il suo volume.
  5. Spolverate un piano di lavoro con della farina, rovesciatevi sopra l’impasto della focaccia e iniziate a lavorarlo fino a renderlo elastico e omogeneo.
  6. Prendete una teglia, ricopritela con della carta da forno e stendetevi la pasta uniforme stando attenti che lo spessore non superi i 2 centimetri.
  7. Picchiettate la superficie con i polpastrelli in modo tale da formare delle fossette.
  8. Emulsionate un cucchiaino d’olio con un filo di acqua, sempre con i polpastrelli allargate l’impasto e spennellate la superficie della focaccia.
  9. Lasciate, infine lievitare in teglia la vostra focaccia per almeno un’altra ora, il tempo necessario affinché raggiunga i bordi della teglia.
  10. Cuocete in forno già caldo a 200° per circa 25 minuti.
  11. Se desiderate guarnite con pomodori secchi e rosmarino.

Ecco pronta la vostra Focaccia, buon appetito!

Ricetta focaccia bianca: fragrante, semplice e irresistibile

Ottima da sola ma ancora più buona se accompagnata con qualche fetta di affettato magro come bresaola, fesa tacchino o prosciutto. Gustosa anche arricchita con del formaggio fresco a basso contenuto lipidico e verdure di stagione o con ricotta di mucca, pomodoro e basilico.

Un’alternativa vegana è quella di accompagnare la focaccia con del humus di ceci e zucchine aromatizzate alla menta oppure con olive e verdure miste, ottima anche con della crema alla zucca o con purea di fave e cicoria.

Sperimentate per poi poter gustare e offrire ogni volta una focaccia diversa! Prepararla è davvero semplice quindi non vi resta che provarla.

Fonti

Scopri tutti i contenuti dedicati a

Benessere Psicofisico