Home > Dolore > Articoli > Incidente domestico? Come curare contusione o distorsione muscolare
contusione-muscolare

Incidente domestico? Come curare contusione o distorsione muscolare

Condividi:

Per ritrovarsi alle prese con una distorsione o una contusione muscolare non c’è bisogno di essere degli sportivi: anche un semplice incidente domestico può far comparire dolori che non devono essere sottovalutati.

Nella maggior parte dei casi il trauma riportato è una ferita da taglio, soprattutto da coltelli, ma spesso all’origine del problema ci sono anche cadute da una scala, da una sedia, da uno sgabello o a causa di un tappetino – tutte possibili cause di una distorsione o di una contusione muscolare.

Ma qual è la differenza fra distorsione e contusione muscolare? E come affrontarle?

La contusione muscolare: cos’è e come affrontarla

La contusione muscolare è il risultato di colpi diretti o ripetuti che senza danneggiare la pelle compromette le fibre muscolari sottostanti. Le cadute non sono le sue uniche possibili cause: una contusione muscolare può comparire anche dopo essere andati a sbattere contro una qualsiasi superficie dura.

Il sintomo tipico della contusione muscolare è dolore associato a gonfiore. Il muscolo può indebolirsi e irrigidirsi, e se vengono coinvolti anche vasi sanguigni può comparire un livido.

Per alleviare il dolore associato a una contusione muscolare è bene mettere a riposo la parte interessata e trattarla con ghiaccio. Sono sufficienti impacchi di 20 minuti, effettuabili anche con appositi cuscinetti riutilizzabili che con la loro forma ergonomica permettono di trattare adeguatamente qualsiasi parte del corpo. In alternativa è possibile utilizzare schiume ad uso cutaneo che inducono un rapido abbassamento della temperatura della pelle.

Inoltre in caso di contusione muscolare è bene fasciare la parte interessata esercitando una lieve compressione e cercare di mantenerla sollevata. I massaggi sono invece controindicati.

I farmaci antinfiammatori non steroidei (Fans) possono aiutare a controllare il dolore, ma la situazione non deve essere sottovalutata: meglio rivolgersi al proprio medico per sapere se è il caso di sottoporsi ad accertamenti e come riprendere l’attività fisica in modo sicuro.

contusione muscolare

Distorsione muscolare o articolare?

La distorsione è invece un problema che riguarda le articolazioni. Per questo non è corretto parlare di distorsione muscolare: le strutture colpite direttamente non sono i muscoli, ma i legamenti.

Alcuni movimenti non naturali possono stirare eccessivamente o addirittura lacerare questi legamenti. È quello che succede, per esempio, quando si ruota la caviglia in modo inopportuno.

Ed è proprio quella della caviglia uno dei tipi di distorsione più comuni. Fra i sintomi di questa e di altre forme di distorsione sono inclusi dolore all’articolazione colpita, gonfiore, rigidità e alterazione del colore della pelle. Possono anche comparire dei lividi, e il dolore può coinvolgere il distretto muscolare.

Come nel caso della contusione muscolare, anche in presenza di una distorsione è importante tenere la parte colpita a riposo, possibilmente sollevata, trattarla con il freddo e limitarne i movimenti con una fasciatura.

Anche in questo caso i Fans possono aiutare a controllare il dolore, ma se dopo un paio di giorni il fastidio e il dolore non dovessero iniziare diminuire è bene rivolgersi al proprio medico.

Fonti articolo:
American Academy of Orthopaedic Surgeons. Muscle contusion (bruise). https://goo.gl/p2pjgw. 24/10/18
MedlinePlus. Sprains. https://goo.gl/JyDZ7k. 24/10/18
Melanson SW, Shuman VL. Acute Ankle Sprain. StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2018-.2018 Sep 8.
Ministero della Salute. Gli incidenti più frequenti. https://goo.gl/hAkn8u. 24/10/18

calmadol dolori articolari

Scopri tutti i contenuti dedicati a

Calmadol

X PubblicitàSCOPRI IL NOSTRO CONSIGLIO >