Lifestyle

Come umidificare casa per combattere l’inverno e i malanni di stagione

malanni di stagione

Durante l’inverno, per ovvie ragioni di clima, si trascorre molto più tempo in luoghi chiusi, confinati tra pareti domestiche, uffici o luoghi pubblici, dove la concentrazione di persone, il sovra riscaldamento e la mancanza di una corretta areazione agevolano l’insorgere dei comuni malanni di stagione.

Sembra paradossale, ma è il caldo eccessivo degli ambienti che ci fa ammalare, più che il freddo incombente: pannelli riscaldanti, termosifoni o condizionatori, scaldano l’aria e la rendono più secca e polverosa, riducendo l‘idratazione delle mucose delle prime vie aeree -i seni paranasali- provocando secchezza della gola e della pelle.

Vapo essentia casa

Umidificare casa per ovviare ai danni causati dall’aria secca e calda

Secondo un rapporto stilato dall’Istituto Superiore di Sanità, i cittadini europei trascorrono il 55% della loro giornata nelle abitazioni e il 33% negli ambienti di lavoro dove insorgono i malanni di stagione infatti, aria secca e temperature spesso elevate comportano una drastica diminuzione del grado di umidità. A questo conseguono disturbi dell’apparato respiratorio quali tosse, raucedine, asma, naso chiuso; sintomi che peggiorano nelle ore notturne, nuocendo alla qualità del sonno e trascinando il malessere fin dopo il risveglio.

Umidificare casa per migliorare il comfort microclimatico è uno degli indicatori presi in esame dall’Istituto Superiore di Sanità. I parametri dello studio suggeriscono una temperatura interna oscillante tra 18/20°C, con un’umidità compresa tra il 40 e il 60%.

Per prevenire tosse, respirazione difficile, mal di gola e mal di testa è consigliabile umidificare casa o l’ufficio attraverso l’impiego di appositi dispositivi, gli umidificatori, in grado di mantenere il giusto grado di umidità nell’ambiente.

umidificare casa malanni di stagione

Tipologie di umidificatori per ambiente

A seconda della modalità con la quale operano il passaggio dall’acqua al vapore, gli umidificatori si differenziano tra:

Umidificatore a evaporazione naturale: è la classica vaschetta di ceramica riempita di acqua, che si aggancia ai termosifoni tradizionali.

Umidificatore a caldo: attraverso gli elettrodi presenti nel serbatoio, porta l’acqua a ebollizione e disperde il vapore nell’ambiente. Il flusso di vapore è regolabile per intensità e durata e, in virtù della temperatura raggiunta, l’umidificatore a caldo è anche in grado di neutralizzare i batteri presenti nell’aria.

Umidificatore a freddo: utilizza perlopiù la tecnologia a ultrasuoni, che converte l’energia elettrica in vibrazione meccanica ad alta frequenza, che nebulizza l’acqua.

Molti modelli di umidificatore permettono l’utilizzo di oli ed essenze che si diffondono nell’aria insieme al vapore acqueo. Oltre al raggiungimento del giusto grado di umidità, le essenze nebulizzate procurano uno specifico sollievo a naso e gola, contrastando i malanni stagionali e conciliando salute e relax.

Le mucose nasali e orofaringee si reidratano beneficiando dei principi emollienti, lenitivi e rinfrescanti delle essenze disperse nell’ambiente.

Fonti:
– https://www.researchgate.net/publication/260103775_Capitolo_8_Ambiente_e_salute-La_qualita_dell’ambiente_indoor_nelle_scuole_e_salute_dei_bambini_-_Possibili_indicatori_per_l’ambiente_indoor_nelle_scuole_schema_DPSIR_pp364-385
– Ministero della salute: “Linee guida per la tutela e la promozione della salute negli ambienti confinati” e Accordo in Conferenza Unificta_18 ottobre 2010
– United States Environmental Protection Agency: indoor air facts n.8 Use and care of Home humidifiers
– http://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnSalute/1996/02/27/Ambiente/RISCALDAMENTO
– ISS: Fuselli S, Musmeci L, Pilozzi A, Santarsiero A, Settimo G per il Gruppo di Studio Nazionale sull’Inquinamento Indoor (Ed.). (Rapporti ISTISAN 1

Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Approfondimenti

Domande e Risposte Glossario

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Social Media