Home > Salute degli Occhi > Articoli > Da cosa dipendono le vene rosse negli occhi? Ecco come rimediare
vene-rosse-occhi

Pubblicato il 14 Dicembre 2019 | Ultima modifica il 31 Dicembre 2019

Salute degli Occhi

Da cosa dipendono le vene rosse negli occhi? Ecco come rimediare

Condividi:

Può capitare di notare, in se stessi o negli altri, la comparsa improvvisa di vene rosse negli occhi, visibili facilmente perché risaltano sulla parte bianca dell’occhio, la sclera.

Non è il caso di preoccuparsi, poiché si tratta di un fenomeno benigno, dovuto in genere a uno sforzo. Le vene rosse negli occhi possono comparire, per esempio, dopo aver sollevato pesi o, ancora più comunemente, in seguito a colpi di tosse o starnuti. Ma anche uno sforzo della vista può causare questi arrossamenti, per esempio quando si trascorre molto tempo lavorando al computer o utilizzando dispositivi elettronici, oppure quando si svolgono attività che richiedono molta attenzione visiva, magari con una luce scarsa, come cucire o leggere a lungo.

Afomill Gocce Oculari

Vene rosse negli occhi: a cosa sono dovute

Le vene rosse negli occhi sono il risultato del rigonfiamento dei piccoli capillari posti tra la sclera e la congiuntiva; quando non è in corso un’infezione come la congiuntivite, che può causare l’arrossamento degli occhi, non sono presenti altri sintomi né problemi o difficoltà di visione. Le vene rosse scompaiono spontaneamente in pochi giorni.

Può capitare poi che uno di questi capillari superficiali si rompa, dando luogo a un piccolo versamento di sangue che appare come una macchia rossa, localizzata nella parte chiara dell’occhio.

Si parla in questo caso di emorragia sottocongiuntivale. La rottura del capillare può essere causata da un trauma, da uno sforzo più intenso (per esempio i conati di vomito), dall’uso di anticoagulanti orali o dalla presenza di ipertensione. Questa piccola emorragia si risolve spontaneamente e non richiede un trattamento specifico; il sangue viene riassorbito nel corso di due-tre settimane.

vene-rosse-degli-occhi

Vene rosse negli occhi: cosa fare

In caso di comparsa di vene rosse negli occhi è opportuno sottoporsi a una visita oculistica se la macchia o l’arrossamento perdurano, per assicurarsi che l’emorragia non sia causata da condizioni più serie, come diabete o disturbi della coagulazione.

Per favorire la scomparsa delle vene rosse, può essere utile inserire nella propria alimentazione cibi come agrumi, frutti di bosco, finocchi, pomodori, ricchi di flavonoidi, composti chimici di origine vegetali con la proprietà, tra le altre, di svolgere un’azione protettiva sul microcircolo. Per la stessa ragione evitare alimenti con una azione vaso-dilatatrice, come alcolici e cibi piccanti.

Sebbene si tratti di un disturbo in genere asintomatico, in alcuni casi potrebbe essere avvertita una sensazione di “sfregamento” dovuta al rigonfiamento dei capillari. In questo caso l’utilizzo di gocce oculari grazie alla loro azione calmante e lubrificante,  può dare sollievo agli occhi irritati e arrossati.

Scopri tutti i contenuti dedicati a

Salute degli Occhi

Afomill

X PubblicitàSCOPRI IL NOSTRO CONSIGLIO >

Afomill

X PubblicitàSCOPRI IL NOSTRO CONSIGLIO >