Home > Salute della Pelle > Articoli > Cosa crea le rughe di espressione e quali sono i rimedi per eliminarle
rughe-di-espressione

Cosa crea le rughe di espressione e quali sono i rimedi per eliminarle

Condividi:

Non solo comunichiamo con le parole, ma anche con la mimica facciale: sgraniamo gli occhi con stupore, oppure corrughiamo la fronte se siamo perplessi o dubitiamo di qualcosa. Se abbiamo l’abitudine di sottolineare il nostro discorso con il viso o la gestualità, le rughe di espressione, dette anche del pensatore, si accentuano. Le rughe d’espressione sono chiamate rughe lineari, sono dovute al ripetuto movimento muscolare nel parlare e ridere.

Quali sono le più comuni rughe d’espressione? Quelle sulla fronte quelle intorno agli occhi, note anche come zampe di gallina le rughe verticali intorno alle labbra, o naso-labiali, e quelle orizzontali del collo.

Oltre a quelle di espressione esistono le rughe glifiche dovute al foto-invecchiamento, cioè alle radiazioni ultraviolette, a un’eccessiva esposizione al sole, al fumo da sigaretta, allo stress, all’inquinamento e a una cura della pelle sbagliata. E infine abbiamo le grinze, o segni, di viso e collo dovute a posture sbagliate durante il sonno o ad atteggiamenti ripetuti come quello di stringere la sigaretta tra le labbra.

Rughe d’espressione: le cause

Una delle cause principali delle rughe di espressione è il cedimento delle strutture cutanee, dovuto a una carenza di collagene, di elastina, alla perdita di acqua e grasso sottocutaneo, al rimodellamento delle ossa e dei tessuti, soprattutto nella zona naso-bocca, e all’azione dei muscoli mimici facciali.

La pelle del viso è quella più esposta all’azione degli agenti atmosferici. Quando fa molto freddo lo strato idrolipidico di protezione superficiale si assottiglia e si disidrata, così si accentuano le rughe d’espressione.

I raggi ultravioletti, invece, stimolano nell’organismo la produzione di radicali liberi, considerati tra i responsabili dell’invecchiamento. L’invecchiamento della pelle è favorito anche da abitudini e stili di vita scorretti: fumo di sigaretta, poche ore di sonno e stress. L’acqua è un elemento importante per mantenere un giusto grado d’idratazione. Oltre ad assumere un litro e mezzo d’acqua al giorno, è utile consumare alimenti ricchi di acqua, come frutta e verdura, che contengono anche vitamine e antiossidanti.

Lo stretching per le rughe d’espressione

Le rughe statiche, causate dalla perdita di elasticità, sono visibili quando la pelle è distesa e rilassata, in questo caso è ideale un buon trattamento anti-age o riempitivo, che stimoli il rinnovamento cellulare. Le rughe d’espressione, o dinamiche, possono essere trattate con massaggi fatti da mani esperte che rilassano i muscoli, così da distendere i tratti del viso.

Il normale processo di invecchiamento inizia verso i 25 anni. Con il passare del tempo il viso diventa meno luminoso, la pelle si rilassa e le rughe si fanno più evidenti. La produzione di collagene, di elastina e di acido ialuronico rallenta; il ricambio cellulare è meno rapido, lo spessore dello strato corneo aumenta.

La nuova frontiera della medicina estetica è quella di proporre non più solo iniezioni riempitive, eseguite ad esempio con acido ialuronico, ma un approccio terapeutico mirato alla prevenzione, basato anche su esercizi facciali per rinforzare i muscoli del viso, che diventa più tonico e più giovanile. L’obiettivo è quello di ottenere un volto meno stanco, triste o arrabbiato; aumentando il volume della muscolatura sotto lo strato di grasso, la pelle può ritornare più piena e riprendere tono.

Il Cheek Lifter è un esercizio liftante delle guance: bisogna aprire la bocca formando una O, posizionare il labbro superiore sopra i denti, sorridere per sollevare i muscoli delle guance e ripetere abbassando e sollevando le guance. L’altro esercizio è l’Happy Cheeks sculping: sorridere senza mostrare i denti, stringere le labbra, sorridere forzando i muscoli delle guance, mettere due dita sugli angoli della bocca e facendole scorrere verso l’alto, verso le guance, tenendo premuto per venti secondi. Lo stretching passivo invece viene fatto con le dita, stirando e pizzicottando pelle e muscoli. È consigliabile sottoporsi a un massaggio facciale dermosinergico per muscoli e nervi, eseguito in un centro estetico specializzato: deriva da diverse discipline tra le quali linfodrenaggio, reflessologia, cromoterapia, aromaterapia e shiatsu.

rughe-di-espressione-rimedi05

Alimentazione sana, vitamine e integratori per la pelle

Per mantenere la pelle giovane a lungo è importante nutrirla, con un’alimentazione equilibrata nella quale sono fondamentali le vitamine.

Per la pelle la vitamina più importante è la C, direttamente coinvolta nel processo di sintesi del nuovo collagene. La seconda vitamina fondamentale è la A, contenuta in alcuni tipi di carne e pesce, latticini e uova, ma anche nelle carote e in tutti i vegetali di colore giallo/arancio, come pesche, mango, papaia, albicocche, melone, cachi e zucca gialla. Anche la vitamina E è preziosa per la pelle, perché ha una forte azione antiossidante, e contrasta quindi l’accumulo di radicali liberi. La vitamina E si trova nei grassi vegetali, in particolare nell’olio extravergine di oliva, nella frutta secca a guscio e nei semi oleosi. Non vanno dimenticati gli alimenti ricchi di omega 3 che troviamo in pesci e crostacei, mandorle e noci. Bere succo di mirtillo, ricco di antiossidanti e sali minerali, può essere utile, così come consumare il brodo e il bollito, ricchi di collagene. È consigliabile anche l’uso di integratori che contengano collagene e vitamine: vanno inseriti nella dieta per qualche settimana, fare una pausa e poi riprendere ad assumerli. 

Fonti

https://d.repubblica.it/beauty/2015/10/27/news/di_che_ruga_sei_estetica_viso
https://www.starbene.it/alimentazione/diete/dieta-antiage-cibi-restare-giovane/
https://www.gruppomacro.com/blog/salute-e-benessere/alimenti-per-la-pelle-i-cibi-per-mantenerla-giovane
https://www.vogue.it/bellezza/branded/medicina-estetica-la-nuova-tendenza-e-emotiva
https://www.antiagingclub.it/it/Medicina/COSA-SONO-LE-RUGHE-E-COME-COMBATTERLE
https://www.antoninodipietro.it/2004/10/nelle-rughe-lespressione-del-carattere/

Scopri tutti i contenuti dedicati a