Salute Orale

Bruxismo e cervicale: in che modo le due cose sono collegate?

bruxismo cervicale

Non tutti sanno che bruxismo e cervicale possono essere collegati. Il dolore alla cervicale può derivare anche dal bruxismo, una fastidiosa condizione che ci porta a digrignare i denti inconsapevolmente in particolare mentre dormiamo. Questa correlazione, infatti non è da sottovalutare, soprattutto se il male al collo, accompagnato magari anche da emicrania e mal di testa, è più frequente la mattina appena alzati. Ma in che modo i due disturbi sono così strettamente legati tra loro? Vediamo innanzi tutto, cosa si intende esattamente per bruxismo.

Cos’è il bruxismo

Il bruxismo è l’atto involontario di serrare o digrignare i denti durante il sonno. Si tratta di una condizione abbastanza frequente che deriva da un’iperattività dei muscoli masticatori: questi, infatti, durante la notte lavorano in modo eccessivo rimanendo contratti e rigidi ed è proprio questo malfunzionamento che può causare usura dei denti, dolore alla mandibola, mal di testa e problemi alla cervicale. Viene considerata un’attività parafunzionale dal momento che non è finalizzata ad alcuno scopo, ha solitamente una durata di pochi secondi ma può ripetersi più volte durante il corso della notte anche se molti studi riscontrano la presenza di questo fenomeno in particolare prima di entrare in quella che viene definita fase REM del sonno.

È molto difficile indicare le cause che provocano il bruxismo. Esistono, infatti, alcuni fattori scatenanti che possono concorrere a determinare il disturbo, primi tra tutti ansia, stress, problemi psicologici, ma anche insonnia, difetti di occlusione dentale, imperfetto posizionamento delle due arcate fino all’ utilizzo di alcuni farmaci come antidepressivi e anomalie del sistema nervoso. Solitamente digrignare i denti durante la notte è più frequente tra gli adulti, ma non è raro che anche i bambini ne siano affetti, in particolare prima dell’età scolare.

Chi soffre di bruxismo può, alla lunga avere seri danni ai denti, mettendo a dura prova la propria salute orale. Il primo campanello d’allarme è proprio l’usura dei denti, oltre a un’aumentata sensibilità al freddo e al caldo con possibili spaccature di otturazioni. Inoltre, capita durante il corso della giornata di percepire la mandibola indolenzita e fastidi alle orecchie accompagnati anche da dolori cervicali, cefalea e mal di testa.

bruxismo

Bruxismo e cervicale: la correlazione

Esiste una vera e propria correlazione tra bruxismo e cervicale, un malfunzionamento dei muscoli della mandibola, infatti, può essere proprio una delle cause scatenanti del dolore alla cervicale. Piccola ma molto complessa, l’articolazione mandibolare è strutturata per aprirsi e chiudersi scivolando avanti, indietro e di lato. Anche quando ci capita di stare in silenzio e con la bocca chiusa, essa è sempre in funzione e, proprio per questo motivo, ha una costante necessità di muoversi in maniera perfettamente simmetrica. Quando questo non accade, i muscoli mandibolari, lavorando male, possono rimanere rigidi, contraendosi inconsapevolmente. Di conseguenza, questa costante contrazione involontaria, può con il tempo riflettersi anche sui muscoli adiacenti che si trovano appunto nella zona della cervicale provocando una maggior sensibilità al dolore in tutto il corpo con il rischio che, con il passare del tempo, diventi cronico. È quindi importante non sottovalutare anche piccoli dolori alla muscolatura masticatoria per evitare così di entrare in un circolo vizioso da cui poi è difficile uscire.

Bruxismo e cervicale: rimedi e cure

Per permettere all’articolazione della mandibola di ritrovare la sua fisiologica e naturale posizione che consente ai muscoli di decontrarsi, il miglior rimedio consiste nella realizzazione di un bite su misura. Si tratta di uno specifico dispositivo orale personalizzato diverso per ogni paziente, fatto con materiale termoplastico molto confortevole in grado di creare una sorta di barriera protettiva tra le due arcate dei denti e si applica durante la notte, prima di coricarsi. Posizionato tra le superfici masticatorie, ostacola il digrignamento e protegge i denti dall’erosione durante il sonno, favorendone il corretto allineamento e ritardando la possibile usura. Questa correzione riesce a ridurre il bruxismo e alleggerire le conseguenti tensioni muscolari del collo e della mandibola.

Riequilibrata l’articolazione ed eliminato il dolore, si può poi intervenire direttamente sui denti per riparare eventuali danni e correggere i difetti di occlusione che potrebbero favorire la ricomparsa del problema.

Anche delle sedute dall’osteopata o dal fisioterapista possono essere rimedi utili. Entrambi, lavorando direttamente sulla muscolatura del cranio e della cervicale, allentano la tensione nervosa, l’ansia e lo stress cercando di migliorare così anche l’equilibrio dell’articolazione della mandibola. Inoltre, per contrastare il dolore e la contrazione muscolare, è consigliabile svolgere a casa qualche esercizio specifico sulla mobilizzazione dell’articolazione, ciò può aiutare proprio ad allungare e rinforzare i legamenti, seguendo i consigli e le direttive insegnate dagli esperti contattati.

Viviamo, al giorno d’oggi, costanti situazioni di forte ansia e stress che favoriscono uno stato di inquietudine che dobbiamo imparare a gestire nelle problematiche quotidiane. La fragilità e incapacità a superare situazioni negative spesso ci porta ad accumulare tensioni che poi scarichiamo involontariamente durante la notte (per esempio, il caso del bruxismo e della cervicale che scatena). Cercare di imparare a gestire situazioni improvvise anche attraverso alcune attività piacevoli e rilassanti è un aiuto per ritrovare il giusto equilibrio della mente e di conseguenza anche di tutto il resto del corpo.

Fonti
http://www.centrospallanzani.it/salute-donna/mal-di-denti-mal-di-testa-e-dolore-alla-mandibola-una-soluzione-potrebbe-essere-il-bite/
https://www.bitebruxismo.com/bruxismo-e-cervicale-le-soluzioni/
http://www.toscanamedica.org/89-toscana-medica/ricerca-e-clinica/180-bruxismo-multiprofessionalita-ed-aspetti-neuropsichiatrici
https://www.humanitas.it/malattie/bruxismo
https://www.starbene.it/salute/problemi-soluzioni/articolazione-mandibola-disturbi/

Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Approfondimenti

Domande e Risposte

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Social Media