Benessere occhi

Occhi gonfi al mattino? Migliora il tuo risveglio con queste abitudini

occhi gonfi al mattino

Occhi gonfi al mattino? La causa è quell’eccesso di liquidi – che in medicina è chiamato edema peri orbitale – che può essere risolto, nella gran parte dei casi, attraverso piccoli accorgimenti del tutto naturali.

Afomill Gocce Oculari

Le cause degli occhi gonfi al mattino

Se si escludono le vere e proprie patologie come congiuntivite o orzaiolo, le cause dell’edema peri orbitale possono essere anche banali. Un cuscino troppo sottile, ad esempio, è in genere la prima causa degli occhi gonfi al mattino: una posizione scorretta, infatti, impedisce il regolare flusso dei liquidi che ci aiutano a ripulire i tessuti dalle scorie.

Di seguito, le più comuni cause degli occhi gonfi al mattino:

  • ​Affaticamento oculare
  • ​Alimentazione squilibrata con eccessivo apporto di sale
  • Mancanza di sonno o eccesso di sonno
  • Scorretta posizione nel sonno
  • Reazione al make up
  • Ritenzione idrica
  • Sinusite e raffreddori
  • Stress
  • Allergie causate da polline, pelo animale, alimenti, punture d’insetti o farmaci
  • ​Eccessiva esposizione al sole

occhi gonfi al mattino rimedi

I rimedi naturali per evitare gli occhi gonfi al mattino

Qualora il gonfiore non sia legato a un’infezione o malattia, è possibile superare gli occhi gonfi al mattino con dei rimedi naturali. Di seguito, i più efficaci:

  • Tè (verde o nero) e camomilla: queste piante sono decongestionanti e lenitive, pertanto, basta applicare sugli occhi delle bustine messe in infusione e poi lasciate raffreddare
  • Fette di cetriolo e patata: applicare sugli occhi fettine di cetriolo e patata, rigorosamente fredde di frigorifero!
  • Aloe vera: disponibile in tutte le erboristerie, l’aloe vera va applicata sulle palpebre attraverso delle garze.
  • Impacchi con acqua e sale: prendi una tazza con dell’acqua e disciogli mezzo cucchiaino di sale. Creerai l’acqua fisiologica, ossia quella che secerne l’occhio quando si piange. Una volta tiepida, procedi con gli impacchi con delle garze o del cotone, ricordandoti di tenere gli occhi chiusi.
  • Lavaggi con acqua fredda e oli essenziali: la pulizia degli occhi può aiutare specialmente nel caso ci sia stato un contatto con batteri. Utilizza poi degli olii essenziali di camomilla o tea tree allungando 3 gocce di olio in mezzo litro d’acqua, spruzzalo nel viso con uno spray, e in seguito usa un panno pulito per asciugarti.

Infine adottare abitudini sane, come dormire bene, ridurre il consumo di sale e di alcool e aumentare quello di antiossidanti, tipo frutti rossi e agrumi, sono sempre un rimedio efficace, non solo per ridurre gli occhi gonfi al mattino, ma anche per vivere meglio.

Fonti:

Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Approfondimenti

Domande e Risposte Glossario

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter

Seguici su Social Media