Home > Udito > Articoli > Come funziona un amplificatore acustico per orecchie
amplificatore-acustico-per-orecchie

Udito

Come funziona un amplificatore acustico per orecchie

Con l’avanzare dell’età la percezione del suono tende a ridursi, così da compromettere la capacità uditiva che va incontro ad una progressiva diminuzione. La problematica dapprima può essere lieve o moderata,  ma poi può evolvere fino a raggiungere livelli più elevati e provocare disagio e limitazioni nella vita di società. 

Quando ci accorgiamo di percepire con difficoltà alcuni suoni, per poter riacquistare il normale livello uditivo nella maniera più rapida e semplice, si può ricorrere ad un amplificatore acustico per orecchie, ossia un dispositivo elettronico atto a variare il valore della grandezza del suono. Aumentando l’intensità del segnale acustico, esso permette di percepire i suoni in maniera ingrandita, così da  garantire una migliore capacità uditiva e un miglioramento immediato del nostro udito. 

Amplificatore acustico, come agisce per migliorare l’udito

L’amplificatore acustico è, dunque, un dispositivo che aumenta il volume di un suono. Il suo compito è quello di incrementare il livello di un segnale, così da renderlo maggiormente percepibile da chi ha problemi di calo di udito, senza tenere conto della carenza uditiva del soggetto, quindi ne migliora semplicemente l’ascolto. Tale dispositivo non fa distinzione tra suoni, pertanto amplifica  sia i suoni utili, come il parlato, ma anche il rumore di sottofondo. Se ne sconsiglia pertanto un utilizzo continuativo nella giornata e si raccomanda l’applicazione solo per il tempo strettamente necessario. 

Gli amplificatori acustici funzionano grazie alla presenza di un microfono che capta le vibrazioni sonore il cui volume viene aumentato per la presenza di un amplificatore ed il suono viene trasmesso, attraverso un tubicino flessibile in plastica,  all’interno dell’orecchio, dove sono localizzate le strutture auricolari deputate all’udito.

Gli amplificatori acustici, con l’avanzare delle tecnologie,  sono diventati sempre più confortevoli e di facile utilizzo ed applicazione.

Attualmente gli amplificatori acustici in commercio sono di piccolissime dimensioni, vengono inseriti all’interno dell’orecchio, sono invisibili quando indossati e molto confortevoli. Alcuni modelli sono dotati di due modalità di amplificazione, uno per ambienti silenziosi ed un altro per ambienti rumorosi, proprio per ridurre al minimo il fastidio della amplificazione dei rumori di sottofondo.

Funzionano con delle apposite batterie ricaricabili o usa e getta facilmente sostituibili.  

amplificatore-acustico-per-udito-mbenessere

Quando scegliere un amplificatore acustico per le orecchie 

Nel momento in cui iniziamo a renderci conto di non percepire bene le parole degli amici, ci sfugge qualche battuta in televisione, difficilmente comprendiamo chi ci parla al telefono è inutile negare che il nostro udito non funziona più bene. Per poter sopperire a questo disagio si può utilizzare un amplificatore acustico che, senza doverci preoccupare del grado di sordit, ci potrà permettere di gestire il nostro problema in maniera immediata.

Gli amplificatori acustici sono di facile reperibilità, hanno un prezzo contenuto e sono  utilizzabili senza problemi da tutti poiché non necessitano dell’intervento di nessuna figura sanitaria . Tali amplificatori si trovano in commercio già pronti per essere applicati ed utilizzati ed una volta indossati iniziano a svolgere la loro funzione di amplificazione del suono con un risultato immediato. Il nostro udito potrà così riacquistare le capacità perse senza attendere troppo tempo. 

Differente sarebbe se si scegliesse di intervenire con un apparecchio acustico la cui applicazione deve essere preceduta da una indagine audiometrica approfondita. Questo comporta la necessità di rivolgersi ad uno specialista che, valutato il grado di deficit acustico, ci indirizza all’ utilizzo di un apparecchio acustico studiato appositamente per le necessità riscontrate, ossia in base al proprio livello del deficit acustico. Tali apparecchi sono, dunque, personalizzati e correggono in maniera precisa la disfunzione uditiva, per questo se ne consiglia un utilizzo costante. Proprio perché studiati appositamente per ogni cliente non sono di pronto acquisto, come gli amplificatori, ma richiedono più tempo per poterli avere a disposizione. 

Tali apparecchi, inoltre, necessitano un costante controllo da parte dello specialista.

Per una scelta adeguata è sempre fondamentale individuare la problematica che ci affligge e le esigenze per la nostra quotidianità. 

Fonti:

Scopri tutti i contenuti dedicati a

Udito