Intestino

Addio cistite ricorrente con i probiotici

prevenire la cistite

La cistite è un’infezione delle membrane mucose che rivestono la vescica. Si sviluppa normalmente quando i batteri entrano nell’uretra, si spostano nella vescica e lì si moltiplicano. Purtroppo è un disturbo che colpisce soprattutto il genere femminile per due motivi:

  • La maggior prossimità orifizio anale/vagina
  • La maggior contiguità tissutale colon/vagina/vescica

Il 50% delle donne almeno una volta nella vita ha avuto la cistite e, per ben il 30% di loro, la patologia diventa recidiva, ossia si ripete per 3 volte nel corso di in un anno o 2 in sei mesi.

Quali sono le cause della cistite?

Ci sono diversi fattori che possono causare la cistite, ma i più comuni sono:

  • L’assunzione di antibiotici. La terapia antibiotica, specie se proprio per curare la cistite, infatti, tende a disturbare non solo la flora batterica vaginale, ma soprattutto quella intestinale, indebolendo il sistema immunitario che risiede all’80% nell’intestino.
  • Irregolarità intestinale e proliferazione dei batteri nell’intestino, dovuti a cause diverse, fra cui stati di ansia e di stress. Una disbiosi intestinale può portare infatti a stipsi e ristagno delle feci con conseguente proliferazione eccessiva dei batteri “cattivi” che, data la stretta vicinanza tra uretra e orifizio anale e colon e vescica, nella donna può portare a un aumento del rischio di infezione e quindi cistite.
  • La cattiva abitudine di bere poco e quindi non urinare sufficientemente. L’atto della minzione attua l’eliminazione delle tossine e delle materie di scarto ma anche la pulizia dell’uretra per evitare un’eccessiva proliferazione batterica, azione che viene meno non assumendo abbastanza liquidi.
  • Trattenere a lungo l’urina. Lo stallo dell’urina nella vescica porta a un accrescimento della popolazione batterica in essa e quindi un aumento della possibilità di infezione.

prevenire la cistite

Rimedi e prevenzioni

Per prevenire la cistite è consigliabile seguire alcuni accorgimenti nel proprio stile di vita, ad esempio:

  • Bere almeno 2 litri di acqua al giorno assicurandosi una minzione adeguata per pulire sufficientemente l’uretra.
  • Assicurare una buona igiene intima senza utilizzare saponi intimi troppo aggressivi e non esagerando nella detersione poiché lavarsi troppo elimina tutta la flora batterica buona e le difese naturalmente presenti nella vagina.
  • Salvaguardare il microbiota intestinale garantendone la condizione di eubiosi con l’assunzione di probiotici specifici, come il Lactobacillus paracaseim per favorirne l’equilibrio e di conseguenza la salute e una buona regolarità intestinale.
  • Non trattenere l’urina e assecondare lo stimolo della minzione quando lo si avverte.
  • Assumere integratori contenenti estratto di Mirtillo Rosso Americano, chiamato anche Cranberry, che presenti un alto quantitativo di proantocianidine di tipo A, polifenoli che competono con l’adesione dei batteri alle mucose della vescica impedendone l’insediamento.
  • Assumere integratori contenenti D-mannosio, uno zucchero non metabolizzabile estratto da Betulla che ha doppia funzione:
    • in parte impedisce la trasmigrazione di Escherichia Coli dal colon alla vescica
    • in parte previene l’adesione dello stesso alla parete vescicale permettendone l’espulsione con l’urina.

Studi scientifici comprovano che l’assunzione a lungo termine di un’associazione di Proantocianidine A da Mirtillo Rosso, D-mannosio, e probiotici specifici come Lactobacillus paracasei ha la capacità di prevenire le ricorrenze da cistite migliorando significativamente la qualità di vita delle donne affette da questo disturbo. L’assunzione d’integratori combinati, soprattutto in situazioni di rischio come: precedenti infezioni, cure antibiotiche e frequentazioni di luoghi a rischio infezione, è quindi un approccio di considerevole aiuto per prevenire la cistite.

Lactoflorene Cist

 

Fonti articolo:

Cystitis: Overview https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmedhealth/PMH0072587/

Effectiveness of an Association of a Cranberry Dry Extract, D-mannose, and the Two Microorganisms Lactobacillus plantarum LP01 and Lactobacillus paracasei LPC09 in Women Affected by Cystitis: A Pilot Study
https://journals.lww.com/jcge/Fulltext/2014/11001/Effectiveness_of_an_Association_of_a_Cranberry_Dry.26.aspx

Ti è piaciuto l'articolo?
* Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
* Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC
Ti è piaciuto l'articolo?
*Newsletter Voglio ricevere tutte le news di MBenessere!
*Privacy Policy Ho letto e accettato la Privacy Policy
  Informazioni commerciali Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali da Montefarmaco OTC

Video

Mbenessere TV

Autori

Consulenti scientifici Blogger e specialisti

Iscriviti alla newsletter